fbpx

Xbox Series X in produzione: arriva una conferma ufficiale

Nella giornata di oggi, sono arrivate conferme importanti per quello che concerne l'uscita di Xbox Series X. La console di nuova generazione targata Microsoft sta continuando la propria marcia di produzione, nonostante le difficoltà causate dal Coronavirus

Xbox Series X in produzione: arriva una conferma ufficiale. Il lancio delle console di nuova generazione è un evento che coinvolgerà milioni di persone. Possedere una macchina dalle prestazioni inedite e formidabili è tutto quello che un giocatore esige dal proprio angolo di intrattenimento videoludico. Nel finale di questo 2020, sarebbe dovuta debuttare la Xbox Series X, ed usare il condizionale è d’obbligo, visto che il coronavirus ha evidentemente messo i bastoni tra le ruote alle produzioni di tutto il globo, Microsoft compresa.

Tanti erano pronti a scommettere su ritardi o rinvii inerenti la postazione di gioco sita a Redmon. Tuttavia nella giornata di oggi, una fonte ufficiale ha confermato l’esordio della console americana in un periodo ben preciso dell’anno corrente. Andiamo a scoprire insieme maggiori dettagli a riguardo.

Xbox Series X, arrivano conferme ufficiali sull’uscita della console

Come già anticipato, la fonte che ha rivelato la notizia è ufficiale e di conseguenza più che autorevole. Dal portale transalpino Xboxygen ha infatti parlato Ina Gelbert, la Director di Xbox France. La manager, ha affermato come la console statunitense di nuova generazione sia effettivamente in produzione e che la stessa Francia sarà uno dei paesi con la maggiore priorità di riceverne delle scorte. La Gelbert ha poi svelato di aver già in possesso un numero di macchine sufficienti per supportare un lancio ridotto della postazione di gioco, che peraltro dovrebbe avvenire, sempre secondo la dirigente, per il periodo conclusivo del 2020.

L’esordio della Xbox Series X potrebbe dunque procedere con una sorta di manovra frazionata, nella quale Microsoft cercherà di soddisfare la richiesta di quanti più paesi europei, senza però poter sovrabbondare nel numero di macchine distribuite. Ovviamente anche l’Italia dovrebbe far parte di questa cerchia piuttosto amplia, dunque per il prossimo Natale aspettatevi di trovare un bel regalo sotto l’albero!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui