fbpx

Valorant, il nuovo FPS della Riot Games, è davvero una gallina dalle uova d’oro?

Valorant, FPS tattico in fase beta creato dalla casa sviluppatrice Riot Games, ha fatto registrare cifre spaventose in fatto di visualizzazioni su Twitch. Un nuovo fenomeno degli sparatutto sta dunque per nascere?

Valorant, il nuovo FPS della Riot Games, è davvero una gallina dalle uova d’oro? Nel mediatico mondo di oggi, far registrare numeri da record nel circuito delle visualizzazioni sul web, prima fonte di guadagno ormai per tantissime persone ed aziende, vale a dire ritagliarsi un posto tra gli dei.

Avere un massiccio seguito online comporta infatti diverse conseguenze positive, soprattutto se sei una software house: aumentano i guadagni, aumenta l’hype e aumenta la schiera di popolazione che potrà comprare il tuo prodotto. In questo caso parliamo di Valorant, accattivante FPS sviluppato da Riot Games e capace di accumulare sino ad 1.7 milioni di utenti collegati su Twitch allo stesso momento.

Cifre da capogiro, quelle ottenute dallo sparatutto, specie se prendiamo in considerazione il fatto che si stia parlando semplicemente di una closed beta. Ci troviamo dunque di fronte ad un fuoco di paglia o siamo testimoni della nascita di un nuovo Must Have?

Chi bene inizia è a metà dell’opera

Riot Games ha dimostrato con Valorant quanto sia importante costruire inizialmente una fanbase su Twitch” ha detto Ben Vallat, Senior Vice Presidente della divisione Alliances and Corporate Development del noto canale per streamerCi stiamo accorgendo dell’entusiasmo che ha pervaso la community per Valorant e siamo contenti, proprio come successe per League Of Legend, di farne parte”.

Valorant sicuramente non teme di introdursi in un campo minato come quello degli FPS competitivi. Lo sparatutto sviluppato da Riot Games unisce sapientemente diversi elementi di icone come OverwatchCounter Strike, generando a sua volta, uno stile tutto suo che gli ha permesso di essere osservato dagli iscritti di Twitch per ben 12.2 milioni di ore. Anna Donlon, Executive Producer di Valorant ha dichiarato a proposito: “Siamo invasi dall’entusiasmo che i fan ci stanno trasmettendo per la Closed Beta di Valorant.

In questo momento siamo concentrati nel strutturare il nostro videogame e massimizzarlo per tutti coloro che amano questo genere di titoli. Siamo solo all’inizio di questa gloriosa avventura e ci tengo a sottolineare come in questo travagliato momento, stiamo per lanciare la nostra infrastruttura di server. Speriamo dunque di poter vedere quanti più giocatori unirsi alla community di Valorant”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui