fbpx

Ufficiale, Bethesda non prenderà parte digitalmente al prossimo E3

L'emergenza Coronavirus ha colpito anche gli Stati Uniti, facendo obbligatoriamente saltare l'E3 del 2020. Non tutte le case sviluppatrici si sono comunque arrese al morbo, ecco dunque chi trasmetterà in streaming e chi no

Ufficiale, Bethesda non prenderà parte digitalmente al prossimo E3. L’estate si avvicina a gran passi e oltre al mare e alle spiagge affollate, la stagione più calda dell’anno porta con se l’evento madre del settore videoludico, l’E3. La manifestazione sita incontestabilmente a Los Angeles, nella quale le maggiori case sviluppatrici presentano a suon di video e illustrazioni le loro prossime creature, è un must per chiunque ami questo genere di intrattenimento.

Tuttavia, l’emergenza Coronavirus ha colpito il mondo intero e come da copione, anche la fiera statunitense è stata cancellata. Molti Big del settore sono corsi ai ripari, altri stanno ancora pensando al da farsi mentre altri ancora hanno deciso di non presentare nulla.

E3 rinviato, Microsoft non si arrende, Bethesda si

La pandemia Coronavirus ha chiaramente messo i bastoni tra le ruote a tutte le case sviluppatrici che avrebbero voluto mostrare, come di consueto nel mese di giugno, i propri videogame al pubblico di tutto il mondo e come già anticipato, alcune si stanno attrezzando per aggirare l’emergenza, altre meno. Microsoft per esempio, che nell’anno corrente lancerà la nuova console Xbox Series X ha già indetto un evento digitale per non deludere i propri fan. Square Enix starebbe seriamente valutando l’ipotesi di andare in onda tramite una conferenza in streaming, stesso destino che potrebbe toccare ad Ubisoft.

Chi invece ha espressamente dichiarato che non si mostrerà al grande pubblico è Bethesda. L’azienda americana, creatrice di capolavori come Fallout e The Elder Scrolls, ha fatto sapere tramite il proprio vicepresidente Pete Hines, che non parteciperà in nessuna maniera al prossimo E3: “Considerate le tante difficoltà causate dalla pandemia che stiamo affrontando, abbiamo deciso non trasmettere alcun evento digitale. Siamo pieni di giochi da condividere con tutti voi e non vediamo l’ora di mostrarveli nei prossimi mesi”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui