fbpx

The Last of Us 2, quante novità nel nuovo video gameplay del titolo

The Last of Us 2 si è mostrato nuovamente al grande pubblico con un video gameplay di ben 8 minuti. Ecco tutte le notizie che sono state rivelate tramite il filmato divulgato

The Last of Us 2, quante novità nel nuovo video gameplay del titolo. Quando una guerra è in atto, è uso delle due fazioni rivali, impiegare le proprie armi migliori per sconfiggere il nemico all’istante. Bene, potrebbe succedere la stessa cosa con la prossima console war che andrà in scena a fine 2020. Secondo diverse indiscrezioni, Microsoft starebbe infatti pensando di far collidere l’esordio di Xbox Series X con uno degli alfieri principali del suo franchise, Halo Infinite. Sony ovviamente non vorrà farsi trovare impreparata ai nastri di partenza e potrebbe rispondere alla rivale statunitense, con una delle Killer Application più attese di sempre. Ovviamente parliamo del mostruoso The Last of Us 2, il secondo capitolo della fortunata serie nata su PS3. A tal riguardo, Naughty Dog, la Sofwfare House che sta sviluppando il titolo, ha rilasciato poche ore fa un video che rivela diverse sfaccettature della propria creatura. Andiamo a scoprile insieme!

Un personaggio tutto da vivere

Il mondo di The Last of Us 2 sarà maledettamente pericoloso e pieno di infetti, essere umani malvagi e ambientazioni sull’orlo del collasso a causa di un post apocalisse devastante. Ellie, la giovane fanciulla che comanderemo, avrà bisogno di tutto l’aiuto possibile per sopravvivere a tante insidie. Proprio per questo, i ragazzi della Naughty Dog hanno voluto spingere sul senso di condivisione che si proverà con la protagonista. Più ci sarà empatia, più l’utente prenderà parte all’avventura che la sfortunata quanto coraggiosa ragazza dovrà vivere. Il gameplay di TLOU 2 sarà di conseguenza incentrato sull’immedesimazione totale con la nostra alter ego, tanto che saremo chiamati a dover condividere con lei il peso di scelte e decisioni che ci verranno imposta dalla story line. Inoltre, il concetto di survival horror verrà spinto oltre ogni limite e di conseguenza, anche il singolo proiettile o benda che sia, farà la differenza.

La forza bruta non serve a niente!

In The Last of Us 2 nulla sarà lasciato al caso. Anche la corporatura della piccola Ellie rappresenterà un fattore. La ragazza infatti, appare ovviamente più minuta di Joel, il protagonista del primo capitolo. Questo comporterà notevoli modifiche al comparto del gameplay, soprattutto perché tutti gli avversari che affronteremo saranno dannatamente più grossi di noi. L’agilità costituirà dunque un elemento chiave per poter sfuggire a situazioni pericolose e oltre ad una leggerezza di movimento, potremmo anche saltare ed arrampicarci su strutture difficilmente raggiungibili dai nemici, rendendo cosi, ogni lotta molto più verticale.

Oltre a questo, ci verrà data la possibilità di aggirare o colpire gli avversari da posizione prona, permettendoci cosi di lanciare un attacco da luoghi non rivelabili facilmente. Ovviamente i vari antagonisti non staranno li a farsi colpire da noi senza reagire, anzi. La loro IA sarà cosi avanzata da consentirgli di controllare sotto ogni cunicolo o anfratto nel quale potremmo nasconderci. Se scovati, verremo tirati fuori con prepotenza e solo un quick time eseguito alla lettera potrà salvarci dalla loro brama di sangue.

The Last of Us 2, quante novità nel nuovo video gameplay del titolo
The Last of Us 2, quante novità nel nuovo video gameplay del titolo

Mondi da esplorare e tanti oggetti da creare

Un altro elemento che comporrà il gameplay di The Last of Us 2 saranno le schivate ed i contro attacchi. Ellie non disporrà di una forza erculea, ma eludendo gli affondi e rispondendo con le dovute mosse, potremmo abbattere anche il più grosso dei rivali. Gli sviluppatori hanno comunque voluto precisare come non tutte le situazioni saranno affrontabili e talvolta saremmo costretti a battere in ritirata correndo il più lontano possibile dal pericolo.

Per quello che concerne il level design del titolo, Naughty Dog si è voluta superare, cercando di dar vita ad un mondo che fosse più esplorabile del primo capitolo. Il senso di immersione che un giocatore proverà, sarà talmente amplio e fluido da farci dimenticare persino le sequenze scriptate.

Infine, gli sviluppatori hanno voluto spendere diverse parole per un elemento chiave del gioco, il crafting. Questo sistema, ci permetterà di fondere uno o più oggetti che troveremo lungo il percorso e che ci aiuteranno nel guarire le ferite più intensamente, attaccare uno o più nemici in contemporanea o semplicemente modificare le armi e le munizioni che comporranno il nostro arsenale. Insomma ragazzi, davvero tanta carne al fuoco per un titolo, The Last of Us 2, che potrebbe davvero fare la storia di questo settore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui