fbpx

Resident Evil 8: le novità del capitolo della saga horror targata Capcom

Nuove succose indiscrezioni sono uscite riguardo l'ottavo episodio di Resident Evil. Il Survival Horror più famoso della storia ci dovrebbe catapultare in mondo caratterizzato dall'occulto

Resident Evil 8: le novità del capitolo della saga horror targata Capcom. Resident Evil rappresenta il Survival Horror per antonomasia. Lo shooter in terza persona uscito nell’ormai lontanissimo 1996 su PlayStation 1 raccontava la storia di Chris Redfield, un soldato tanto sfortunato da imbattersi nelle losche macchinazioni della Umbrella Corporation, un’azienda senza scrupoli capace di creare un morbo cosi potente da trasformare dei poveri uomini in famelici zombie. Da li in poi, la saga sviluppata dalla celebre Capcom non si è più fermata, uscendo su praticamente tutte le console disponibili ed arrivando ad un ottavo capitolo che promette di non farci dormire la notte. Andiamo dunque a scoprire insieme gli ultimi dettagli rilasciati a riguardo.

Una nuova organizzazione del male è nata…

Resident Evil 8 è uno dei videogames più discussi e attesi di questi ultimi mesi. Sono tantissime le indiscrezioni uscite sul prossimo titolo targato Capcom e tra le più attendibili spiccano certamente quelle rilasciate dal noto sito Rely on Horror. Dal portale, siamo venuti a conoscenza di svariati elementi che il nuovo RE, dovrebbe possedere. Tuttavia è d’obbligo usare il condizionale, poiché non stiamo parlando di notizie ufficiali. Bando alle ciance dunque e andiamo al sodo. La trama di Resident Evil 8, stando alle news, sarà dunque incentrata intorno ad un organizzazione malvagia, che praticando riti dell’occulto, venera ed alimenta un nuovo ceppo del succitato virus. Il leader di questa organizzazione, chiamata Connection, avrà il nome di Alan R. e rappresenterà il nemico principale del gioco. Oltre a lui, ci metterà i bastoni tra le ruote una vecchia conoscenza della saga, Alex Wesker. Inizialmente la bella bionda sarebbe dovuta essere l’antagonista principale, ma per decisioni di sceneggiatura, il suo ruolo è diventato nettamente minore.

Una luce per amica

Analizzando invece i personaggi che potremmo comandare e gli intrecci narrativi che li coinvolgeranno, balza subito all’occhio il nome di una new entry. Parliamo di Emilie, una ragazza di 20 anni cresciuta nel villaggio in cui la trama si diramerà. La giovane donna nella storia interagirà e verrà aiutata nelle ricerche del padre scomparso da Ethan. Quest’ultimo, dopo essere stato infettato insieme alla consorte Mia nel capitolo precedente, si risveglierà da un sonno indotto e dovrà affrontare un grave lutto. Il già citato Chris Redfield infatti ucciderà sia sua moglie sia il frutto nato dal loro amore malato e di conseguenza deforme. Per quello che riguarda il gameplay del titolo, uno degli elementi fondamentali risulterà essere la torcia. Il gioco infatti, presenterà location terribilmente buie e l’ausilio di una luce apparirà fondamentale per superarle. Bisognerà comunque tenere a conto delle batterie e del rapido consumo che subiranno, dunque niente sprechi di corrente! Parlando delle ambientazioni che comporranno Resident Evil 8, oltre a visitare un castello, dove la nostra nemesi Alan R. risiederà, saremmo chiamati ad esplorare caverne e boschi. Questo, renderà il titolo molto più amplio rispetto ai claustrofobici capitoli precedenti.

Quanti brutti ceffi ci sono qui!

Parlando di una delle componenti principali di Residenti Evil 8, i nemici, possiamo annoverare tra questi ovviamente gli zombie, che nella sezione con il castello addirittura saranno minuti di armi bianche e degli esseri umani dalla pigmentazione particolarmente pallida. Questi ricorderanno i Ganados, già apparsi nel quarto episodio della serie. Inoltre, dovremmo affrontare cani, lupi ed un genere di mostro simile al celeberrimo Licker. Tra i boss da eliminare, farà il suo esordio una strega, che ci inseguirà nella parte iniziale del gioco e una sorta di licantropo, descritto come un essere particolarmente disgustoso. Insomma ragazzi, davvero una cascata di novità per questo Resident Evil 8 che avrebbe potuto fare il suo esordio nell’evento madre Sony. E’ dunque un rammarico che la multinazionale nipponica abbia rinviato il proprio show a data da definire. Rimaniamo comunque in allerta per eventuali news a riguardo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui