fbpx

Per sconfiggere il virus scendono in campo i geni della tecnologia: ecco TechForCare

Il portale open source permetterà di condividere e realizzare progetti volti a risolvere i problemi di medici e operatori sanitari nella lotta al Coronavirus

Per sconfiggere il virus scendono in campo i geni della tecnologia: ecco TechForCare. Ecco TechForCare, la nuova piattaforma open source nata da un’idea dell’Istituto per la Robotica e le Macchine Intelligenti – ovvero l’Istituto più all’avanguardia dal punto di vista dell’avanzamento tecnologico –  e Maker Fair Rome, che è il punto d’incontro di tutti i makers e gli innovatori in generale.

Questo portale si propone come uno spazio comune per far confrontare tutti gli esperti nel settore nel cercare innovazioni che possano dare un notevole aiuto a medici, infermieri e tutti coloro che sono impegnati in prima linea contro il virus. La tecnologia è un’arma fondamentale nella lotta al Coronavirus e tutto il mondo dei maker, i centri di ricerca e tutto il mondo accademico hanno risposto presente donando idee, progetti e prototipi. TechForCare vuole donare soluzioni verificabili e replicabili in modo da risolvere al più presto tutti i problemi che quotidianamente colpiscono gli operatori sanitari.

Esperti e atenei da tutta Italia contro il virus

TechForCare sarà un insieme di risorse, macchine intelligenti e qualsiasi tipo di tecnologia che possa essere d’aiuto per combattere la pandemia, la domanda non è “cosa si potrebbe fare” ma “cosa si può fare”, servono soluzioni oggi, soluzioni che tutta Italia possa avere. Tutti i collaboratori potranno segnalare le proprie necessità come ingegneri, sviluppatori o ricercatori e grazie al matchmaking verrà messo in contatto con un esperto del settore per realizzare il prototipo il prima possibile.

TechForCare vanta adesioni dalle comunità Fablab di tutta Italia: Roma, Milano, Napoli, Salerno, Cosenza e Pisa tra le tante. Nel settore accademico sono coinvolte le università che più di tutte sono pioniere nel settore della ricerca robotica: l’Istituto Italiano di Tecnologia – IIT, l’Università di Pisa, il Politecnico di Milano, l’Università Politecnica delle Marche, l’Università di Padova, la Scuola S. Anna e l’Università di Roma-Tre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui