fbpx

Ninja accusa: “Chi gioca a Fortnite con il Joystick è favorito”

Ninja, celebrità del noto videogame Fortnite, tramite il proprio profilo Twitter ha accusato coloro che utilizzano il Joystick nel Battle Royale targato Epic Game, di avere dei vantaggi

Ninja accusa: “Chi gioca a Fortnite con il Joystick è favorito”. Fortnite può tranquillamente essere considerato il fenomeno di questo ultimo decennio. Creato dalla nota casa sviluppatrice statunitense Epic Game, si è imposto nel già saturo mondo dei competitivi online con una prepotenza sconvolgente. Certo, ci sono stati diversi fattori che hanno permesso un tale successo, come l’esplosione improvvisa del genere Battle Royale o come la mossa geniale di permettere a chiunque di giocare a Fornite gratuitamente, sperando poi di introitare denaro con l’inserimento di migliaia di costumi sbloccabili con soldi reali.

Con un tale successo, insieme al videogame è sorto conseguentemente un mondo parallelo, fatto di gadget, tornei dai montepremi spaziali e centinaia di personalità che sul web hanno spopolato. Uno di questi è senza ombra di dubbio Tyler Blevins, dai molto conosciuto semplicemente come Ninja, un ragazzo proveniente da Detroit che con le sue particolari abilità, si è contraddistinto notevolmente tra la massa. Il ventottenne americano, grazie a Fortnite si ritagliato una grossa parentesi nel mondo dell’online, divenendo un punto di riferimento per tutti coloro che sognano di intraprendere la carriera dello streamer professionista.

Fortnite, Ninja accusa: “Chi usa il pad su Fortnite è agevolato”

Ninja, che viene ovviamente considerato un guru dalla community di Fortnite, si è unito alla querelle che sta animando la folta fanbase del videogame, commentando un argomento piuttosto scottante, ossia chi usa il Joystick anziché mouse e tastiera è davvero favorito? Secondo il noto streamer, si: “Ho appena giocato con un controller su PC per la seconda volta in due giorni. Ho partecipato a diverse partite sia con il controller sia con mouse e tastiera e nessuno può venirmi a dire che con il 100% di mira assistita e con un Joystick tu non stia usando gli aimbot”. Voi che ne pensate?

Restando comunque in tema Fortnite, ci teniamo a segnalare l’ennesima illustre collaborazione tra il titolo sviluppato dai ragazzi della Epic Games e l’universo Marvel. L’ultima skin che potremmo sbloccare in gioco sarà infatti quella di Deadpool, esilarante personaggio nato dalla penna di Fabian Nicieza e Rob Liefeld che fa il suo debutto nel tanto decantano Battle Royale. Per ottenerlo basterà avere il pass stagionale, completare tutte le sfide dedicate al mercenario chiacchierone e trovare nel menù le doppie pistole. Una volta svolti questi passaggi, sarà necessario individuare semplicemente una cabina telefonica o in bagno chimico nella mappa, ed il gioco è fatto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui