fbpx

Forbes: “ecco quanto costeranno le console di nuova generazione”

Alla lunga lista di opinioni sul costo delle prossime PlayStation 5 ed Xbox Series X si aggiunge una voce illustre dell'economia, la rinomata rivista Forbes

Forbes: “ecco quanto costeranno le console di nuova generazione”. In un mondo sempre più incentrato sul mero materialismo, appare fondamentale capire quali oggetti costino di meno o quali di più. La situazione economica che gravita intorno al globo era già da considerarsi pesante prima della pandemia, figuriamoci ora. Detto questo, sembra logico dover osservare con estrema perizia, l’evoluzione del prezzo finale che avranno le due macchine di prossima generazione. Parliamo ovviamente di PlayStation 5 e Xbox Series X. Sull’argomento, le due multinazionali non si sono ancora volute sbilanciare, tuttavia sono settimane che ormai leggiamo pareri discordanti. A cercare di far chiarezza, ci ha pensato oggi la nota rivista Forbes, che nella persona di Paul Tassi, ha provato a spiegare quali potrebbero essere i reali costi delle console.

Ecco quanto potrebbero costare le prossime console secondo Forbes

La premessa da fare in questo caso è una sola: le console di nuova generazione saranno composte da pezzi di assoluto livello, i migliori su piazza. Questo, comporterà automaticamente un prezzo ragguardevole, perché la qualità si paga sempre. Ovvio però, che il pubblico sia spaventato dalle tante voci messe sul web, che vorrebbero dei prezzi lievitati a causa di chissà quale inflazione. A fare chiarezza sull’argomento, ci ha pensato una testata che nell’ambito economico è una sicurezza assoluta, Forbes. Paul Tassi, giornalista che ha curato questo approfondimento, ha infatti espresso il suo giudizio, analizzando ciascuna console. Secondo il cronista, la parentesi Xbox sarebbe legata all’esistenza di Lockhart, la versione più economica e meno potente della Series X. Questa potrebbe venire a costare 400 dollari, mentre il modello più performante, potrebbe finire sul mercato per la somma di 500.

Stesso discorso vale per PlayStation 5. La piattaforma di gioco targata Sony, stando alle parole di Tassi, avrebbe una differenza di costo tra le due versioni disponibili, di soli 50 dollari. Infine il giornalista, ha voluto scongiurare sia le voci che vorrebbero una delle due console a 400 dollari poiché le multinazionali che le producono andrebbero in perdita, sia le voci che testimonierebbero di un costo pari a 600, poiché la situazione economica del globo dopo il Coronavirus non permetterebbe molte vendite.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui