in

Coronavirus, Whatsapp aiuta contro la disinformazione

WhatsApp, guai in vista a causa di un bug, oltre 300 mila utenti su internet
WhatsApp, guai in vista a causa di un bug, oltre 300 mila utenti su internet

Coronavirus, Whatsapp aiuta contro la disinformazione. Continua la battaglia contro le fake news e la disinformazione che in questo periodo aiuta soltanto a creare paure. “Il servizio” fa sapere direttamente Facebook “è basato sulla partnership con Facta, il nuovo progetto di Pagella Politica, firmataria dei Poynter International Fact Checking Principles, che è partner di Facebook in Italia dal 2018.”. Verrà permesso agli utenti di Whatsapp di mandare un messaggio a Facta per verificarne l’autenticità. È un progetto pilota lanciato in Italia ieri in ambito fact-checking su Whatsapp.

Informazioni attendibili e accurate

Così ha dichiarato Luca Colombo, Country Director di Facebook in Italia: “La priorità di Facebook è assicurarsi che tutti possano accedere a informazioni attendibili e accurate e fermare le bufale e la disinformazione. Siamo molto felici di collaborare con Agcom e Pagella Politica per combattere la diffusione della disinformazione in Italia, soprattutto in questo periodo così delicato e critico. Chiunque utilizzerà questo servizio, condividendo su WhatsApp con il fact-checker i messaggi potenzialmente falsi, contribuirà a ridurre la diffusione della disinformazione in Italia”.

Come utilizzare il servizio

Utilizzare il servizio è molto semplice. Per prima cosa bisogna salvare il numero di Facta tra i propri contatti (+39 345 6022504). In questo modo si potranno mandare messaggi, audio, immagini o video per cui si voglia accertare l’autenticità. Verrà inviata una notifica direttamente al mittente del messaggio iniziale, e nel caso di notizia falsa non ancora pubblicata, apparirà sul sito di Facta news. Inoltre, per gli utenti che richiederanno il servizio, sarà possibile ricevere continuamente aggiornamenti sulle nuove informazioni false rilevate.

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
Netflix, fuori La casa di Carta 4: tutti contro Tokyo [SPOILER]

Netflix, fuori La casa di Carta 4: tutti contro Tokyo [SPOILER]

Apple svela involontariamente gli Airtags

Apple svela involontariamente gli Airtags