fbpx

Nainggolan: “Dopo la quarantena ci sarà una serata delle mie”

Il calciatore del Cagliari Radja Nainggolan ha comunicato il suo stato in questi giorni di quarantena forzata. Un pò preso di noia, non vede l'ora finisca per tornare a festeggiare come solo lui sa fare

Nainggolan: “Dopo la quarantena ci sarà una serata delle mie”. Il Ninja Nainggolan ha parlato un po’ di come sta vivendo questi giorni in quarantena. Ad un condottiero come Radja la vita in casa gli va un po’ stretta ma rimane sereno e attende la fine di tutto per tornare a festeggiare.

Un Ninja prigioniero in casa

Ad un’intervista rilasciata di recente, Radja Nainggolan ammette che la noia a volte prende il sopravvento. “Per me stare a casa è stranissimo, dopo un po’ diventa una noia assurda. – afferma il belga come riporta FootballNews24.itDopo queste settimane sempre a casa spero di giocare fino a 50 anni.” E aggiunge una nota in suo stile: “Appena finisce l’emergenza faccio una bella serata come una volta.
La sua vita quotidiana è davvero cambiata, come quella degli altri giocatori rinchiusi a casa, ma si diletta come può. “Sto alla grande. La reclusione la vivo serenamente, aspettiamo notizie nuove per riprendere a giocare, penso sia quello che aspettiamo tutti. Siamo in attesa. Gioco un po’ con i compagni alla PlayStation. C’è gente che pulisce casa, che prova a fare lo chef ma io non sono tra questi. So cucinare bene la carne però e la farò a cena alla famiglia. Il problema è che io a casa non facevo mai nulla, ora sono obbligato.

Radja a supporto della Croce Rossa Italiana

Un guerriero che non si tira mai indietro. Famoso per il suo carattere particolarmente euforico, Radja si è mostrato vicino alla situazione di crisi sanitaria in Italia ed ha supportato la Croce Rossa Italiana con il Cagliari Calcio.
La squadra si è impegnata in una raccolta fondi per gli ospedali di Cagliari al fine di fornire attrezzature e materiali sanitari per l’emergenza.
Tutti insieme possiamo fare tanto con una piccola donazione” – scrive il giocatore rossoblu sul suo profilo Instagram.

View this post on Instagram

#SosteniAMOli è la campagna che Croce Rossa Italiana del Comitato di Cagliari, in collaborazione con i giocatori del Cagliari Calcio, ha promosso per raccogliere fondi destinati agli ospedali di Cagliari impegnati a fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Croce Rossa è da sempre in prima linea nella gestione delle emergenze svolgendo numerose attività tra cui le operazioni di primo soccorso e la distribuzione porta a porta di farmaci ed alimenti. I fondi raccolti saranno destinati all’acquisto di macchinari e presidi sanitari essenziali ad affrontare immediatamente l’emergenza. E’ stata inoltre creata una casella email: sosteniamoli.cricagliari@gmail.com attraverso la quale si possono richiedere tutte le informazioni utili. Tutti insieme possiamo fare tanto anche con una piccola donazione. Il nostro contributo è indispensabile per SOSTENERE gli ospedali e tutto il personale sanitario impegnato a combattere il Coronavirus. Fai parte anche tu della nostra squadra: uniti siamo più forti! #SosteniAMOli https://www.gofundme.com/f/sosteniamoli?utm_source=customer&utm_medium=copy_link-tip&utm_campaign=p_cp+share-sheet

A post shared by Radja Nainggolan (@radja_nainggolan_l4) on

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui