fbpx

Formula 1, addio Vettel: Carlos Sainz nuovo pilota della Ferrari nel 2021

Dopo 5 stagioni si conclude l'avventura in Ferrari per Sebastian Vettel. Il tedesco non è riuscito a conquistare il titolo mondiale e verrà sostituito da Carlos Sainz a partire dal 2021. Il pilota spagnolo farà coppia con Charles Leclerc

Formula 1, addio Vettel: Carlos Sainz nuovo pilota della Ferrari nel 2021. “La mia avventura in Ferrari terminerà alla fine del 2020. Tra me e la squadra non c’è più la volontà di proseguire insieme, motivo per cui abbiamo deciso di interrompere il rapporto professionale. Alla fine del prossimo campionato rifletterò su ciò che è accaduto in questi mesi, dopodichè deciderò cosa fare in futuro. La Ferrari occupa un posto speciale nel mio cuore e nella Formula 1 e le auguro tutto il successo che merita“.

Dopo le recenti indiscrezioni provenienti dalla Germania è arrivata la conferma: la casa automobilistica del Cavallino Rampante ha annunciato la fine del rapporto professionale con Sebastian Vettel. Il pilota tedesco lascia la scuderia di Maranello dopo 5 stagioni e una sesta ancora da disputare e lo fa con l’amaro in bocca. L’obiettivo era di riportare la Rossa sul Tetto del Mondo, ma come già successo ai Grandi del passato, Alain Prost e Fernando Alonso per citarne alcuni, il 4 volte iridato ha fallito la missione.

Disastro del 2018 e convivenza difficile con Leclerc: Vettel saluta la Ferrari

Dopo aver conquistato ben 4 titoli mondiali con la Toro Rosso (2010-2013), Sebastian Vettel nel 2015 si trasferisce in Ferrari, scuderia per la quale nutre tanta ammirazione grazie a Michael Schumacher. Il pilota tedesco sogna di eguagliare il connazionale, idolo d’infanzia e vincitore di 5 campionati del Mondo con la Rossa.

Le prime due stagioni però sono da dimenticare; Vettel si aggiudica tre Gran Premi totali, ma non va oltre il terzo e il quarto posto nella classifica piloti. L’inizio del 2017 invece fa ben sperare: tre vittorie e altrettanti terzi posti nelle prime sei gare illudono i tifosi del Cavallino Rampante che alla fine devono inchinarsi a Lewis Hamilton. Il pilota inglese è inarrestabile e l’anno successivo si ripete, infliggendo una dura lezione all’avversario.

Formula 1, addio Vettel: Carlos Sainz nuovo pilota della Ferrari nel 2021
Sebastian Vettel a bordo della Ferrari SF90 (2019)

Il 2018 parte sotto i migliori auspici: successo in Australia, in Bahrein, in Canada e soprattutto a Silverstone. Purtroppo dopo la vittoria “a casa loroVettel fa harakiri proprio nel Gp di Casa ad Hockenheim. Al 52º giro commette un errore da “principiante”, blocca i freni posteriori e finisce contro le barriere. Da lì in poi qualcosa si rompe, il Campione teutonico subisce un contraccolpo psicologico che vanifica le speranze mondiali.

Formula 1, addio Vettel: Carlos Sainz nuovo pilota della Ferrari nel 2021
Sebastian Vettel (4 titoli mondiali) pilota della Ferrari e Lewis Hamilton (5 titoli mondiali) pilota della Mercedes

Nel 2019, con l’approdo in squadra di Charles Leclerc, fa anche peggio. Ottiene una sola vittoria a Singapore (Marina Bay) e si piazza al quinto posto, addirittura dietro al compagno di scuderia. L’arrivo del talentuoso pilota monegasco spezza gli equilibri del team, i due si rendono protagonisti di accese discussioni che si infiammano nel Gp di Canada prima e soprattutto dopo la vittoria del Predestinato a Monza. Il rapporto non migliora, ci si mette in mezzo anche il Coronavirus con il dimezzamento degli stipendi e così l’addio diventa inevitabile.

Formula 1, Piero Ferrari: “Vettel? Tanti i motivi dell’addio”

Una notizia inaspettata, nessuno immaginava che Vettel potesse interrompere così bruscamente il rapporto professionale con la Ferrari. Quali le motivazioni dell’addio, al di là della difficile convivenza con Leclerc e della delusione del Mondiale 2018 che fa ancora male. Piero Ferrari, vicepresidente e figlio di Enzo, fondatore della casa automobilistica, intervenuto nello speciale QTalks organizzato da Quattroruote in occasione del 70º anniversario della Formula 1 ha voluto far luce sulla situazione: “È come un matrimonio, quando non si riesce più ad andare d’accordo ci si separa. Stimo tanto Sebastian, ha fatto delle bellissime gare, poi non so se lui non ha capito la macchina o noi non abbiamo capito lui”.

Su Leclerc: “Charles è un pilota straordinario e molto giovane. Ha importanti margini di miglioramento e credo che sia giusto puntare su di lui. Ha potenzialità da vendere, è intelligente ed è cresciuto nella nostra Academy“.

Formula 1, addio Vettel: Carlos Sainz nuovo pilota della Ferrari nel 2021
Sebastian Vettel e Charles Leclerc, piloti di Formula 1 (scuderia Ferrari)

Lo stesso Leclerc e Mattia Binotto hanno voluto fare un grosso in bocca al lupo a Vettel. L’ex Formula 2 ha ringraziato il compagno di squadra per aver imparato tanto al suo fianco, mentre il team principal ha elogiato i risultati raggiunti dal tedesco: 14 vittorie, terzo pilota più vittorioso della Storia della Scuderia.

Via Vettel, arriva Carlos Sainz: lo spagnolo ha firmato fino al 2022

Neanche il tempo di annunciare l’addio di Sebastian Vettel che la Ferrari ha già annunciato il sostituto del pilota tedesco. Il nuovo compagno di scuderia di Charles Leclerc sarà Carlos Sainz. Dopo le esperienze in Toro Rosso e in Renault, il venticinquenne madridista è approdato nel 2019 in Mclaren Racing, con cui ha disputato un’ottima stagione, classificandosi al sesto posto, proprio alle spalle di Vettel.

Il guidatore spagnolo ha firmato un contratto biennale fino al 2022 e non vede l’ora di iniziare la nuova avventura alla corte del Cavallino Rampante: “Sono felice di aver intrapreso questa nuova avventura con il team Ferrari a partire dal 2021. La priorità però è l’attuale stagione e spero di tornare presto in pista con la Mclaren Racing“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui