in

Sky, ecco Diavoli: la serie TV sul mondo degli affari con Borghi e Dempsey

Sky, ecco Diavoli: la serie TV sul mondo degli affari con Borghi e Dempsey
Sky, ecco Diavoli: la serie TV sul mondo degli affari con Borghi e Dempsey

Sky, ecco Diavoli: la serie TV sul mondo degli affari con Borghi e Dempsey. Tutto pronto per l’esordio di Diavoli, la nuova serie prodotta da Sky e Lux Vide tratta dal romanzo omonimo di Guido Maria Brera. Diavoli andrà in onda questa sera con i primi due episodi dalle 21:15 su Sky Atlantic e Now TV, episodi che saranno disponibili su Sky On Demand al termine della messa in onda.

I protagonisti sono due nomi di spicco che tutto il pubblico italiano è pronto a vedere insieme: Alessandro Borghi e Patrick Dempsey che interpreteranno i due trader Massimo Ruggero e Dominic Morgan. Basandosi su un romanzo, la trama è molto solida ma il regista Nick Hurran, che ha diretto le prime cinque puntate, ha voluto sottolineare come Diavoli sia una serie che strizza l’occhio al mondo cinematografico, con stile e toni moderni che rappresentano una realtà dura. La fotografia della serie è stata già lodata dagli esperti che l hanno definita sopra la media, così come l’interpretazione di Borghi e Dempsey, che si sono trovati a vestire i panni di trader senza emozioni.

Diavoli tra ambizione ed amore: uno scontro infinito si ripresenta

Diavoli ha una timeline molto ampia, che viaggia tra il 2001 ed il 2011 e tratta il mondo degli affari della compagnia immaginaria NYL Investment Bank ma che riprende eventi politici realmente accaduti come il fallimento della Lehman Brothers, la guerra in Libia e il crollo economico in Grecia. Importante nella trama è il rapporto tra i due protagonisti, attratti e respinti allo stesso tempo l’uno con l’altro e accomunati da ambizione, vendetta e amore (che in un mondo apatico come quello dell’economia diventa quasi un nemico).

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
Coronavirus, dati 17 aprile: numeri stabili, per la fase 2 Italia divisa in macroaree

Coronavirus, dati 17 aprile: numeri stabili, per la fase 2 Italia divisa in macroaree

Concerto Primo Maggio 2020: cambia il format ma non il messaggio

Concerto Primo Maggio 2020: cambia il format ma non il messaggio