fbpx

Ridley Scott e quella scena di Alien che terrorizzò tutto il set VIDEO

Il grandissimo Ridley Scott è tornato a parlare in una recente intervista di Alien. Il regista ha rivelato diverse curiosità su una delle scene che è rimasta della storia del cinema, la nascita dello Xenomorfo

Ridley Scott e quella scena di Alien che terrorizzò tutto il set. I piccoli dettagli rappresentano spesso e volentieri quell’asticella che permette ad un prodotto, in qualsiasi ambito, di fare il salto di qualità che gli vale la consacrazione definitiva. Ovviamente nello scrupoloso mondo del cinema hollywoodiano, questo mantra vale doppio, poiché sono tantissimi i competitor e contraddistinguersi con originalità equivale a sopravvivere e di conseguenza farsi una nomea.

Chi ai giorni d’oggi non conosce ad esempio Ridley Scott? Il famosissimo regista ora è uno dei pezzi grossi, ma per arrivare a tali livelli, anche lui ha dovuto differenziarsi con idee innovative e geniali. Proprio una di queste gli venne in mente con Alien, noto lungometraggio uscito a fine anni 70 di cui l’inglese ha raccontato un divertente e curioso aneddoto. Andiamo a scoprirlo insieme.

Ridley Scott: “Per una scena di Alien mi chiamò persino Kubrick”

Ridley Scott non ha certo bisogno di presentazioni. Stiamo parlando infatti di uno dei registi più famosi e talentuosi al mondo. L’ottantaduenne inglese ha diretto davvero moltissime pellicole tra cui spuntano dei mostri sacri del cinema. Alien certamente rientra di diritto in questa categoria elitaria. Il lungometraggio che narra di una squadriglia spaziale braccata da una creatura raccapricciante, ha davvero conquistato il mondo. Alcune scene del film sono infatti rimaste nell’immaginario collettivo e tra le molte spicca senza dubbio quella che riprende la nascita dell’Alien. Se non ricordate bene, stiamo parlando del momento nel quale un baby Xenomorfo viene fuori dal petto di un John Hurt preso dalle convulsioni.

Ridley Scott in una recente intervista rilasciata al Los Angeles Times, ha confessato di aver girato una sola volta quella sequenza per il tanto sangue finto sparso per la location, affermando poi di non aver avvertito gli attori sul set per ottenere una reazione naturale di puro terrore. Inoltre, il regista britannico ha rivelato di aver ricevuto all’epoca una chiamata da Stanley Kubrick, il quale non si capacitava di come fosse riuscito a dare vita ad una scena simile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui