fbpx

Il Gladiatore 2, novità sulla trama e sul ritorno di Russell Crowe

Il Gladiatore 2 è ormai una realtà ufficiale. La storia del film riprenderà 25 anni dopo i fatti accaduti nel primo episodio ed il protagonista non sarà Massimo Decimo Meridio. Nonostante questo Russell Crowe potrebbe comunque apparire nella pellicola

Il Gladiatore 2, novità sulla trama e sul ritorno di Russell Crowe. Il Gladiatore è rimasto nel nostro immaginario come un film eterno, indimenticabile. La regia di Ridley Scott ha impreziosito un’opera composta da attori eccezionali, una trama accattivante, delle ambientazioni stupende ed una colonna sonora che ha meritato decisamente il premio Oscar ricevuto.

L’atto finale inoltre, che ritraeva il ricongiungimento del glorioso Massimo Decimo Meridio con la propria famiglia nei campi elisi, ci ha strappato il cuore, eludendo finalmente quel falso mito americano che prevede un eroe invincibile e allergico alla morte. Tuttavia a rovinare la memori del film potrebbe pensarci Laurie MacDonald, celebre produttrice che ha rivelato qualche novità sullo sviluppo del Gladiatore 2. Tra queste spiccherebbe prepotentemente un possibile quanto poco credibile ritorno di Russell Crowe.

Laurie MacDonald spera in Russell Crowe: “E’ molto impegnato ma tenteremo di coinvolgerlo”

La trama del Gladiatore 2 è ancora avvolta in una coltre di mistero. Il nuovo capitolo del film dovrebbe comunque riprendere circa 25 anni dopo rispetto a dove l’avevamo lasciato noi. Il protagonista del lungometraggio infatti potrebbe essere Lucio Vero, unico erede della bella Augusta Lucilla, rappresentata magistralmente da Connie Nielsen. Dunque niente Massimo Decimo Meridio, avrete pensato voi? Non esattamente! Già perché Laurie MacDonald starebbe cercando di coinvolgere nuovamente Russell Crowe nel progetto. La produttrice, in un’intervista rilasciata ultimamente, ha infatti confessato come gli sceneggiatori non avrebbero problemi a far rientrare in gioco il personaggio interpretato dal Neo Zelandese.

Tuttavia, lo stesso Crowe ha subito una vera e propria metamorfosi fisica negli ultimi anni ed inoltre la sua agenda è fitta di impegni lavorativi. Parlando invece del Gladiatore 2 e dei pericoli mediatici che una pellicola simile comporta, la MacDonald ha dichiarato che gli Studios non avrebbero mai preso in considerazione di farlo, se non fossero stati certi del risultato finale che potrà garantire il film.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui