fbpx

Ghostbuster Legacy, Bill Murray: “Ramis e Moranis saranno due assenze pesanti”

Il grandissimo Bill Murray è tornato alla carica, parlando della prossima pellicola dedicata ai Ghostbuster. L'attore però, piuttosto che incensare il film, ha lamentato l'assenza di due personaggi fondamentali per il lungometraggio

Ghostbuster Legacy, Bill Murray: “Ramis e Moranis saranno due assenze pesanti”. Un film, per rimane nella storia, deve annoverare determinate caratteristiche. Certamente deve avere una trama avvincente, che appassioni il pubblico e che lo catturi, in linea di massima, nell’arco di appena 120 minuti. Deve avere un cast stellare, o quanto meno composto da attori che sappiano recitare a menadito la loro parte. Ed infine, deve possedere musiche ed ambientazioni che restino nell’immaginario di tutti coloro che stanno osservando la pellicola. Bene, Ghostbuster certamente può vantare tutte queste peculiarità. Il lungometraggio dedicato agli acchiappa fantasmi più celebri di sempre, fa parte di quella tipologia di prodotti immortali, che ogni generazione vedrà e rivedrà all’infinito.

Uno dei fautori di tale successo di Ghostbuster è stato sicuramente Bill Murray, il sagace interprete statunitense che nei primi due capitoli della saga vestiva i panni del simpaticissimo Dr. Peter Venkman, uno scienziato ironico e dedito alla battuta. L’attore, ha parlato recentemente del prossimo film che vedrà nuovamente in azione proprio i Ghostbuster, commentando negativamente alcune assenze che il cast paleserà.

Bill Murray: “Ramis e Moranis saranno due assenze pesanti per il film”

Bill Murray è sulla cresta dell’onda da ormai 50 anni e certamente non ha problemi ad esprimere un parere, se pur negativo, nei confronti di produzioni o registi che siano. L’attore americano, in una recente intervista rilasciata al The Ellen Show, si è detto deluso di alcune scelte inerenti la composizione del prossimo cast di Ghostbuster: Legacy. Il sessantanovenne dall’Illinois, ha infatti accusato la mancanza di due personaggi culmine dei primi capitoli, Harold Ramis che vestiva i panni del mitico Dr. Egon Spengler e Rick Moranis che interpretava il goffo ma coraggioso Louis Tully.

Queste, secondo Murray, saranno assenze che peseranno sulle dinamiche della trama, in quanto la comicità dei precedenti film, si basava proprio sull’alchimia creata tra i protagonisti. In ogni caso, lo statunitense si detto interessato di come verrà trattato il personaggio di Egon, che comunque apparirà nel prossimo lungometraggio dedicato agli acchiappa fantasmi. Nel cast, ricordiamo infine, torneranno vecchie glorie come Dan Akroyd, Ernie Hudson e la fantastica Sigourney Weaver.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui