fbpx

Stati Uniti, nei sondaggi Biden davanti al Presidente Trump

Stati Uniti, il candidato Joe Biden davanti al Presidente Trump nei sondaggi. Intanto Mike Pence avrebbe annunciato che la task force potrebbe essere dismessa in poche settimane. Strano omicidio all'Università di Pittsburgh: ucciso un professore cinese, vicino ad una grande scoperta sul Covid-19

Stati Uniti, nei sondaggi Biden davanti al Presidente Trump. Negli Stati Uniti, a novembre, ci saranno le tanto attese elezioni presidenziali. Il Presidente in carica, Donald Trump, se la dovrà vedere con lo sfidante Joe Biden. L’ex vice Presidente, infatti, avrebbe il 50% dei consensi, come riportato da Ansa.it, mentre Trump sarebbe fermo al 41%. Il sondaggio sarebbe stato condotto dalla Monmouth University. Gli intervistati, comunque, crederebbero alla vicenda che vedrebbe Joe Biden accusato di stupro. Il 37%, infatti, le riterrebbe vere, mentre il 32% pensa che queste possano essere false e, infine, il 31% non sarebbe in grado di dare un’opinione sulla vicenda.

Il candidato Presidente, potrebbe contare inoltre su un folto comitato di appoggio. Questi avrebbe lanciato l’idea di un comitato per la possibile nomina a vice Presidente, in caso di elezione di Joe Biden, di Michelle Obama, moglie dell’ex Presidente degli Stati Uniti Barak Obama. Il consulente politico Douglas MacKinnon, però, lancerebbe anche una controproposta. Nel caso in cui, infatti, il candidato Presidente fosse costretto al ritiro, avrebbe comunicato ad Hill la sua proposta. L’idea sarebbe quella di Hillary Clinton come candidata Presidente e, alla vice presidenza, proprio Barak Obama. L’ulteriore alternativa sarebbe invece rappresentata dal Sindaco della città di New York, Andrew Cuomo.

Negli Stati Uniti continua la querelle Trump-task force: nel frattempo ucciso uno scienziato vicino ad una scoperta sul Coronavirus

Nel frattempo continuerebbe negli Stati Uniti la querelle tra il Presidente Donald Trump e la task force contro il Coronavirus. Il tycoon, infatti, premerebbe per riaprire il prima possibile il Paese. Lo avrebbe ribadito durante una visita ad una fabbrica di mascherine a Phoenix, in Arizona. Dal canto suo, invece, la task force guidata da Anthony Fauci, spingerebbe alla calma, in quanto seppur la curva avrebbe iniziato la sua discesa, il pericolo sarebbe ancora elevato. Così, come riportato da Abc News, il vice Presidente americano Mike Pence avrebbe comunicato la possibile chiusura della task force entro poche settimane.

Un giallo, inoltre, sconvolgerebbe in queste ore gli USA. Un professore dell’Università di Pittsburgh, infatti, sarebbe stato ucciso. La Cnn riporta che si tratterebbe di un’insegnante cinese, Bing Liu, e che questi era molto vicino ad una scoperta importante sul Covid-19. L’omicida, un uomo non ancora identificato, si è poi suicidato nella sua auto. Secondo la polizia sarebbe molto probabile che i due uomini si conoscessero.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui