fbpx

Il Premier Giuseppe Conte: “Serve una riforma del fisco”

Italia, inizia la fase 3: il Premier Giuseppe Conte parla di fisco, opposizioni ed ambiente in conferenza stampa a Palazzo Chigi

Il Premier Giuseppe Conte: “Serve una riforma del fisco”. Conferenza stampa nel giorno in cui in Italia inizia la fase 3 per il Premier Giuseppe Conte, che avrebbe chiesto una riforma del fisco. Il Presidente del Consiglio, da Palazzo Chigi, avrebbe indicato come questa crisi debba essere un’occasione per superare i problemi strutturali e ridisegnare il Paese. Il Premier avrebbe ammesso che da ora, anche se il virus sarebbe ancora presente, si dovrà fare i conti con i problemi economici e sociali.

Conte si sarebbe anche scusato dei ritardi nell’erogazione dei fondi. Dal canto suo, però, come parziale giustificazione avrebbe indicato il fatto che mai prima d’ora si era fatto ricorso ad un così ingente iniezione di soldi. Il Premier avrebbe inoltre definito il fisco iniquo ed inefficiente, dichiarando che il Governo starebbe lavorando per risolvere il problema.

Il Premier Conte: “Stiamo lavorando per risolvere il problema del fisco inefficiente. Le opposizioni collaborino alle riforme già previste in Parlamento”

Nel dichiarare che ci sarà massimo impegno per far pagare a tutti meno tasse, Giuseppe Conte avrebbe notato grande attenzione per una socialità ritrovata, notando anche un rinnovato entusiasmo. Secondo il Presidente del Consiglio gli italiani meriterebbero un po’ di sorrisi e di allegria dopo settimane molto difficili. L’Italia è tra i primi Paesi dell’Unione Europea in grado di riaprire le attività dopo un lungo periodo di sacrifici. Per combattere ancora il virus presente serviranno nuovamente distanziamento fisico e, quando necessario, indossare le mascherine.

Il Premier ha annunciato anche la riapertura delle scuole, prevista per il prossimo settembre. Il Governo, nel frattempo, si impegnerà a fare di tutto per assicurare agli studenti il ripristino della normalità. Oggi Conte aveva posto un punto di interesse anche al Green New Deal. Secondo il reggente di Palazzo Chigi, infatti, occorre dare maggiore attenzione all’ambiente. Bisognerà inoltre, da qui al futuro, lavorare su un nuovo modello di sviluppo. Per Conte, inoltre, l’Europa dovrà esprimere la propria leadership sull’ambiente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui