fbpx

Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni attacca Giuseppe Conte e Vittorio Colao

Giorgia Meloni attacca duramente Giuseppe Conte e Vittorio Colao. La leader di Fratelli d'Italia lo ha fatto a Non è l'Arena, ieri sera su La7. L'accusa sarebbe la costituzione della task force senza donne ed imprenditori e la non presenza in Italia di Colao, che vive a Londra

Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni attacca Giuseppe Conte e Vittorio Colao. Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, a Non è l’Arena, programma di La7 in onda la domenica e condotto da Massimo Giletti, va all’attacco del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e del capo della task force Vittorio Colao. Il Premier sarebbe stato accusato di non aver ascoltato nessuna delle proposte arrivate da Fratelli d’Italia e dall’opposizione intera in questa fase resa difficile dalla pandemia del Coronavirus. La Meloni, in trasmissione, avrebbe espresso tutti i suoi dubbi e perplessità in vista dell’inizio della Fase 2 e delle scelte del Governo.

Ma, l’accusa più forte, sarebbe quella che la leader di Fratelli d’Italia avrebbe rivolto a Vittorio Colao. La Meloni, infatti, avrebbe chiesto a cosa servirebbe in Italia una task force da 450 persone quando già le 65 presenti nel Governo non siano in grado di gestire la crisi. Inoltre, l’accusa mossa al leader della task force, sarebbe quella di non risiedere in Italia. Colao, infatti, vive a Londra. Per la Meloni, dunque, se Colao volesse davvero trovare le soluzioni per riaprire l’Italia dovrebbe viverci.

Giorgia Meloni: “Né donne né imprenditori nella task force di Conte e Colao”

Un’altra delle accuse che la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni avrebbe mosso a Giuseppe Conte e Vittorio Colao sarebbe la composizione della task force. “Non ci sono ne donne ne imprenditori, mi sembra una follia”, avrebbe dichiarato. Tornando su Conte, infine, avrebbe chiesto maggiore chiarezza, in quanto i cittadini non saprebbero come comportarsi nella Fase 2 e ci sarebbe il rischio di ricevere numerose multe. A difesa dell’attacco di Giorgia Meloni, anche Maurizio Costanzo.

Il noto presentatore, infatti, in un articolo su Il Fatto Quotidiano, avrebbe espresso le sue perplessità su Vittorio Colao. Costanzo, infatti, definisce il Presidente della task force voluto da Conte un grande imprenditore. Ci si chiede però come, nonostante il Coronavirus sia uguale in Italia e a Londra, sia possibile che l’uomo di fiducia del Presidente del Consiglio non sia a Roma, a Palazzo Chigi, a stretto contatto con il Premier.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui