fbpx

Buon compleanno Venere Nera, Naomi Campbell compie 50 anni

Spegne 50 candeline l'iconica regina della moda, tra fashion style e scandali più o meno velati, Naomi Campbell

Buon compleanno Venere Nera, Naomi Campbell compie 50 anni. Naomi Elaine Campbell nasce a Londra il 22 maggio 1970 dalla giovane Valerie Morris; non ha mai conosciuto il padre, la cui identità è rimasta segreta per volere di entrambi i genitori. La sua prima apparizione nel 1986 sulla copertina di Elle e, nel 1987, sul calendario Pirelli. E’ la prima donna di colore ad apparire sulla copertina di Vogue e Time Megazine. Viene riconosciuta da People come una delle 50 donne più belle del mondo.

Le passerelle e il soprannome “Venere Nera”

In 35 anni di carriera Naomi ha sfilato per i più grandi marchi e stilisti di alta moda: Prada, Roberto Cavalli, Valentino, Armani, Dolce e Gabbana, Dior, Versace e Fendi. Tutti l’ammiravano: quando sfilava la sua “falcata” faceva rimanere i presenti senza fiato. Da qui nasce soprannome che l’ha resa ancora più famosa: Venere Nera. La Campbell ha posato per più di 500 copertine, osando i look più stravaganti. Nel 2017 è tornata eccezionalmente sulla passera con Donatella Versace insieme alle colleghe Carla Bruni, Claudia Schiffer, Cindy Crawford e Helena Christensen per omaggiare Gianni Versace, a cui la Campbell era molto legata.

Vita amorosa e scandali legali

Naomi Campbell non è mai stata sposata, ma ha avuto alcune relazioni con importanti uomini d’affari e dello spettacolo. Nel 1993 ha incontrato e si è innamorata del bassista degli U2, Adam Clayton, ma la relazione finì l’anno successivo. Nel 1998 invece Naomi ha iniziato a frequentare l’imprenditore italiano Flavio Briatore, con una relazione altalenante che terminò nel 2003. Di lei, Briatore ha sempre parlato bene e sono rimasti ottimi amici.

Naomi Campbell ai tempi della relazione con Flavio Briatore
Naomi Campbell ai tempi della relazione con Flavio Briatore

La vita di Naomi è però costellata da brutti episodi di tossicodipendenza e alcool:  nel 1999 la top model è entrata in un programma di riabilitazione. Naomi Campbell poi è stata anche protagonista di svariati guai con la giustizia. Nel 1998 e nel 2005 due sue assistenti hanno accusato la top model di averle colpite alla testa con un telefonino e di averle insultate pesantemente: in questi casi un lauto risarcimento e delle scuse pubbliche bastarono a placare le acque. Ma nel 2008 Naomi Campbell non ha potuto evitare le manette: a Londra, all’aeroporto di Heathrow, la modella ha aggredito due poliziotti. La causa? Era stato smarrito il suo bagaglio. Alla condanna, si aggiunse l’esclusione della modella da tutti i voli British Airways.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui