fbpx

Vittorio Brumotti aggredito a Porta Venezia: “Per fortuna sono fatto di vibranio e sto bene”

Ieri pomeriggio a Porta Venezia, l'inviato di Striscia La Notizia, Vittorio Brumotti, è stato aggredito da un gruppo di spacciatori mentre girava un servizio in cui riprendeva lo spaccio di droga in quella zona. Soccorso immediatamente, il biker è stato portato in ospedale ma fortunatamente sta bene, come conferma in un video messaggio

Vittorio Brumotti aggredito a Porta Venezia: “Per fortuna sono fatto di vibranio e sto bene”. Ieri pomeriggio, in pieno centro a Milano, Vittorio Brumotti stava svolgendo il suo lavoro, documentando lo spaccio di droga in una delle zona più frequentante di Milano. Un gruppo di pusher l’ha aggredito colpendolo con un bastone. L’inviato di Striscia La Notizia è stato soccorso dalle forze dell’ordine e dagli operatori sanitari che l’hanno portato in ospedale. Dopo essersi ripreso ha parlato dell’accaduto rassicurando tutti: “Per fortuna sono fatto di vibranio e sto bene“, ha ironizzato Brumotti. L’ennesima aggressione ai danni del campione di bike trial che però continuerà nel suo lavoro e non si fermerà.

Vittorio Brumotti: “Hanno cercato di intimorirmi ma andiamo avanti”

Tardo pomeriggio in quel di Milano, nella giornata di ieri. Si sa che il sabato i giovani sono più liberi e vogliono divertirsi. Tra le varie alternative però alcuni cercano lo “sballo” con le droghe. Se non ci fosse chi la vende si potrebbe combattere questa avversità con un’arma in più. Ma questa è utopia. Ciò che invece è reale è l’aggressione avvenuta ieri ai danni di Vittorio Brumotti, l’inviato di Striscia La Notizia. In zona Porta Venezia, in via Fiume, Brumotti stava filmando molti spacciatori di droga che vendevano indisturbati cocaina e altro come fossero caramelle. Come si legge sul sito di Striscia La Notizia, Vittorio ha raccontato di essere stato aggredito prima con il lancio di pietre e bottiglie e poi colpendolo. Un gruppo di pusher si è organizzato per aggredirlo. “Sono arrivati di colpo, mi hanno rubato l’attrezzatura. Hanno preso il mio bastone – spiega Brumotti indicando l’attrezzo per filmare – e me l’hanno spaccato nella mascella“.

Violenta aggressione a Vittorio Brumotti, in pieno centro a Milano. Il nostro inviato ha perso conoscenza per qualche…

Pubblicato da Striscia la notizia su Sabato 23 maggio 2020

Vittorio è caduto sull’asfalto e le forze dell’ordine sono intervenute immediatamente. Dopo le prime cure, i soccorritori del 118 l’hanno poi portato all’ospedale Niguarda, in codice verde, per verificare il suo stato di salute. Fortunatamente, Brumotti sta bene, come conferma in un video pubblicato da Striscia. In questo periodo, il biker sta girando e registrando servizi senza troupe per limitare al massimo gli spostamenti delle persone considerando l’emergenza sanitaria in corso. Nel video messaggio, Vittorio Brumotti ci tiene a far sapere che continuerà a documentare le illegalità del nostro paese. “Hanno cercato di intimorirmi ma andiamo avanti. Andremo avanti perché la droga è una mer**“, conclude Brumotti ribadendo che sta bene e che presto si farà rivedere in tv.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui