in

Traffico “regolare” sulla Pontina: Pasqua al mare

Traffico "regolare" sulla Pontina: Pasqua al mare
Traffico "regolare" sulla Pontina: Pasqua al mare

Traffico “regolare” sulla Pontina: Pasqua al mare. Emergenza sanitaria. Incremento delle vittime da Coronavirus che non si ferma. Nuovi decreti con nuove regole da seguire per la fase 2. Pasqua e Pasquetta a casa. Resistere, resistere e resistere. Tutto chiaro. Siamo sicuri? Sembrerebbe di no. Non tutti hanno recepito il concetto di restare a casa ed evitare spostamenti immotivati. La Pasqua non annulla quanto fatto finora. Non è un giorno d’eccezione in cui si può tornare a fare quello che si vuole rispettando la legge.

Non si può prendere la macchina e dirigersi verso la casa a mare a Pomezia. Questo è quanto è accaduto, invece, sul Grande Raccordo Anulare di Roma. Stando a quanto riporta La Repubblica, il tardo pomeriggio di ieri e anche la mattinata di oggi, ha visto lunghe code per una gita fuori porta che andava ad alcuni romani. Controlli a campione da parte della polizia con circa 15 pattuglie per verificare i motivi iscritti nelle autocertificazioni.

Circa 10 km bloccati

Il giornalista di Rai Tre, Salvo Sottile commenta così su Twitter: “Dove va tutta questa gente? Questi sono i romani. Vanno a fare la gita fuori porta. Questo video, girato da un operatore sanitario, mostra la fila sul Grande Raccordo Anulare di Roma.” Mentre Fiorello si limita ad un “Non ci sono parole“.


Si era già parlato di una stretta dei controlli in prossimità e nei giorni festivi di Pasqua. Ci si poteva aspettare che alcune persone pensassero che la villeggiatura a mare rientrasse tra le situazioni di necessità? La diligenza dell’italiano esiste?

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
https://smartopic.it/politica/coronavirus-ora-ci-vuole-stato-le-ripercussioni-potrebbe-essere-infinite/

Coronavirus, Von der Leyen: “Spero che venga sviluppato un vaccino entro fine anno”

Coronavirus, bollettino 12 aprile: contagi stabili, calano i decessi

Coronavirus, bollettino 12 aprile: contagi stabili, calano i decessi