fbpx

Torna l’ora legale: lancette avanti di un’ora da stanotte

Come di consueto arriva il cambio dell'ora: si dormirà di meno stanotte ma le giornate si allungheranno. Come verrà gestita l'ora legale in questo periodo?

Torna l’ora legale: lancette avanti di un’ora da stanotte. Riecco l’ora legale: lancette avanti di 60 minuti dalle 2 della notte tra sabato e domenica, almeno per gli orologi old generation che non hanno l’aggiornamento automatico. Si dormirà un’ora in meno quindi ma, in compenso, assisteremo all’allungarsi delle giornate: l’ora legale sarà in vigore per 7 mesi, fino al 25 ottobre. Per i cittadini chiusi in casa a causa del Coronavirus questo cambio d’orario passerà inosservato, anche grazie ad una primavera che sembra ancora lontana dallo sbocciare.

Il presidente della Società Italiana di Psichiatria, Enrico Zanalda, ha spiegato che mai come quest’anno l’ora legale impatterà pochissimo sulle nostre vite: “L’ora legale porta solitamente la necessità di una piccola fase di adattamento ma i ritmi calmi della vita in casa a causa della pandemia giocano a favore degli italiani. In casa è bene tenere i ritmi abituali, questa chiusura serale delle attività ci sta avvicinando allo stile di vita dei nostri avi. Inoltre il non doversi alzare presto la mattina allevierà il fastidio del cambio d’ora”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui