fbpx

Ponte Morandi, posata l’ultima campata che completa l’opera VIDEO

Quest'estate saranno due anni dalla tragedia di Genova. Il ponte Morandi sarà agibile da prima dell'estate, è stata posizionata l'ultima campata

Ponte Morandi, posata l’ultima campata. Era il 14 agosto del 2018. Il ponte Morandi crollava sotto una pioggia incessante. In molti in quel periodo erano in vacanza, in molti erano al lavoro in città. Tra questi molti attraversavano il ponte quel giorno. Ben 43 sono le vittime, che ogni giorno Genova non smette di ricordare. Il pensiero è sempre vivido in mente e tale deve rimanere affinché tragedie tali non debbano più accadere. Siamo al 28 aprile, è stata posata l’ultima campata per completare la costruzione del ponte. Inoltre come riporta l’Ansa, ecco alcune parole dell’architetto Renzo Piano: “Consola vedere che questa opera è nata da un grande lavoro collettivo e che sia stata realizzata in tempi molto brevi”.

Il Ponte Morandi sarà agibile anche prima dell’estate

La campata lunga 50 metri, è stata portata ieri nella rampa dove è stata ancorata per essere portata su a 45 metri per collegare finalmente ponente e levante. Secondo Pietro Salini, imprenditore italiano, il ponte sarà agibile da prima dell’estate.

Il presidente del consiglio Giuseppe Conte e la ministra delle Infrastrutture Paola De Micheli visiteranno oggi il cantiere, partecipando così alla cerimonia del varo. “Una meravigliosa notizia di speranza e Futuro per i genovesi e tutto il Popolo italiano”, ha dichiarato Matteo Salvini, postando il video della posa dell’ultima campata sui suoi canali social. Nel momento in cui quest’ultima campata del nuovo ponte verrà definitivamente incastrata tra i piloni, la sirena del cantiere suonerà per avvisare le navi in porto che la parte a est e la parte a ovest della città di Genova saranno finalmente e nuovamente collegate. Il ponte sarà lungo più di un km per 40 metri di altezza.

Ha commentato così l’architetto Renzo Piano in un video di RaiNews: “Quando mi dicono che è stato un miracolo, trovo la cosa persino spiacevole perché non è un miracolo. Secondo me è esattamente quello che si può fare sempre. E non c’è niente di speciale. È semplicemente il fatto che ha prevalso la competenza sull’incompetenza”.

In diretta da Genova in occasione della posa dell’ultima campata del nuovo Ponte

Pubblicato da Palazzo Chigi – Presidenza del Consiglio dei Ministri su Martedì 28 aprile 2020

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui