fbpx

Parroco attiva gli effetti durante la messa in streaming: il video è virale

Il sacerdote attiva per sbaglio gli effetti durante lo streaming della messa, il risultato è tutto da ridere. Don Longo: "Dispiaciuto per l'accaduto, ma felice se è servito a portare gioia"

Parroco attiva gli effetti durante la messa in streaming: il video è virale. Sembra uno scherzo ma non lo è. La notizia arriva da Polla, cittadina del salernitano, in cui offre la sua opera Don Paolo Longo. Il parroco della chiesa di San Pietro e San Benedetto è stato, suo malgrado, protagonista di un caso curioso durante la celebrazione dell’eucarestia di venerdì scorso pagando a caro prezzo la poca dimestichezza con i social e una maldestra attivazione dei filtri di Facebook.

Davvero encomiabile la volontà del reverendo che, in un periodo così triste legato ai recenti fatti sul contagio da Covid-19, ha ritenuto opportuno usare la tecnologia per arrivare direttamente nelle case dei fedeli. Ecco, quindi, l’idea di usare il servizio di streaming offerto da Facebook per dare l’opportunità a tutti di seguire la messa dai propri smartphone. Peccato che il tentativo si sia trasformato dopo pochi secondi in un buffo equivoco per colpa della sfortunata attivazione degli effetti del noto social network.

Chissà cosa avranno pensato i parrocchiani quando, per ben 50 minuti, hanno visto il proprio don con cappelli da cowboy , baffi, occhiali da sole sgargianti e sotto tormente di neve o piogge torrenziali durante l’intera omelia. Don Longo fa sapere, sempre attraverso l’account social, di esserne dispiaciuto ma allo stesso tempo contento se, in un momento così difficile, è riuscito a regalare un po’ di leggerezza a quelli che lo hanno seguito. Come dargli torto?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui