fbpx

Lombardia, da domani la mascherina sarà obbligatoria

La Lombardia ha deciso che da domani al 13 aprile sarà obbligatorio coprire naso e bocca per evitare la diffusione del virus oppure qualsiasi tipo di protezione come sciarpe o foulard

Lombardia, da domani la mascherina sarà obbligatoria. Da domani in Lombardia si potrà uscire esclusivamente una mascherina, oppure qualsiasi tipo di protezione come sciarpe o foulard, che coprano naso e bocca. Il presidente della regione Lombardia, Attilio Fontana, ha spiegato l’ordinanza attraverso un messaggio diffuso sui social: “D’ora in poi quando uscirete dovrete coprire bocca e naso con ogni strumento utile per evitare di diffondere il virus nel caso foste portatori. La battaglia non è ancora finita, la voglia di uscire è tanta ma ancora non si può: non abbiamo raggiunto nessun obiettivo né completato nessuna opera. Se non proseguiamo così gli sforzi fatti fin’ora saranno vani”.

Ok alla cartoleria negli esercizi già aperti, rimangono chiusi i cantieri

Secondo quanto riporta la nota della Regione rimangono in vigore fino al 13 aprile le regole stabilite nell’ordinanza regionale del 21 marzo. Quindi tutte le attività non essenziali continueranno a rimanere chiuse, l’unica novità è l’introduzione l’obbligo di coprire naso e bocca come già spiegato, resta obbligatorio anche fornire guanti e gel idroalcolico ai clienti per tutti gli esercizi aperti. All’interno delle strutture commerciali autorizzate saranno disponibili all’acquisto oggetti di cartoleria mentre la vendita di fiori sarà disponibile solo online. Confermata la chiusura dei cantieri edili e il permesso alle attività della filiera silvo pastorale come il taglio della legna.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui