fbpx

Greta Thunberg: “Il virus colpisce anche i bambini”

Greta Thunberg, attivista svedese, richiama l'attenzione sui bambini: "Anche loro vittime del virus". Intanto, in Svezia, un ristorante in aperta campagna con al posto dei camerieri cesti da picnic

Greta Thunberg: “Il virus colpisce anche i bambini”. Torna a parlare Greta Thunberg, la giovane ecologista svedese, vittima del virus anche lei con il padre: secondo la giovane attivista, infatti, il Covid-19 colpirebbe anche i bambini. In un’intervista alla CNN, infatti, la Thunberg avrebbe invitato a non dare false informazioni, dicendo che i bambini non si ammalerebbero di Coronavirus. Anzi, Greta avrebbe invitato i bambini ed i loro genitori a far rispettare anche a loro il distanziamento sociale. Il virus, secondo l’attivista svedese, colpirebbe certamente in maggior modo le persone anziane, ma anche i bambini ne sarebbero vittime.

Inoltre, per loro, il periodo è ancora più duro con il lockdown, che la Thunberg definisce come lesiva dei diritti dei più piccoli. In realtà, sulla sua positività, non ci sarebbe mai stato un tampone a testimonianza. Greta Thunberg, però, da inizio anno si è auto isolata dalla famiglia, convinta di aver contratto il virus. Covid-19 che potrebbe aver contratto anche il padre della diciassettenne svedese. Sui social, intanto, lei racconta come molte persone potrebbero essere asintomatiche, avere i sintomi del virus senza neanche accorgersene. Per questo motivo ognuno deve essere attento alle proprie azioni, in quanto queste possono fare la differenza tra la vita e la morte di ognuno di noi ma anche di chi ci sta intorno.

Svezia, Greta Thunberg avverte sul virus nei bambini. Intanto, nel Paese, il ristorante più sicuro al mondo in tempi di pandemia

Intanto in Svezia, secondo quanto riferito da Living.Corriere.it, ci sarebbe il ristorante più sicuro al mondo in questo tempo di pandemia da Coronavirus. Si chiama Bod For En, che significa tavolo per uno. In pratica si tratterebbe un tavolo messo in aperta campagna, dove può sedere a mangiare una sola persona. Al posto dei camerieri, inoltre, il cibo sarebbe contenuto in un cesto da picnic. L’atipico ristorante si troverebbe nella cittadina rurale di Ransater.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui