fbpx

Grecia, retromarcia sui voli dall’Italia: saranno permessi dal 15 giugno

Grecia: consentiti dal 15 giugno voli anche dall'Italia, con normative per chi arriverà dall'estero. Intanto il Ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio tuona su Facebook: "Non siamo un lazzaretto, esigiamo rispetto"

Grecia, retromarcia sui voli dall’Italia: saranno permessi dal 15 giugno. La Grecia, inizialmente, aveva annunciato che i Paesi membri dell’Unione Europea sarebbero potuti entrare in territorio ellenico dal 15 giugno: tra gli esclusi delle prime ore, però, c’era l’Italia. Oggi, secondo quanto riportato da Ansa.it, il Governo greco avrebbe fatto una parziale retromarcia. Dal 15 giugno, infatti, sembra che saranno permessi verso gli scali di Atene e Salonnico voli anche dal nostro Paese.

Coloro che arriveranno dalle zone a rischio, come Lombardia, Emilia-Romagna, Piemonte e Veneto nel caso dell’Italia, dovranno però sottoporsi ad un tampone di verifica. Se questo risultasse negativo, allora il passeggero dovrebbe restare in quarantena per 7 giorni, se invece fosse positivo la quarantena sarebbe estesa a 14 giorni. Lo avrebbe comunicato il sito dell’Ambasciata greca – per maggiori info clicca qui

La Grecia cambia idea sui voli dall’Italia, il Ministro degli Esteri Di Maio: “Non siamo un lazzaretto”

Dopo l’iniziale esclusione dell’Italia dalla possibilità di raggiungere in estate le mete della Grecia, c’era stato il duro commento del Ministro degli Esteri Luigi Di Maio. In un post su Facebook, pubblicato nella giornata di ieri, infatti, l’esponente del Movimento 5 Stelle aveva richiesto maggiore rispetto per il nostro Paese. Di Maio, inoltre, si era auspicato un intervento deciso ed unitario dell’Europa sulla riapertura dei confini dopo la pandemia da Coronavirus ed il lockdown di due mesi in quasi tutto il Continente.

Il Ministro degli Esteri aveva anche minacciato chi potesse considerare una sorta di lazzaretto l’Italia. In quel caso, infatti, Di Maio avrebbe dichiarato l’intenzione di prendere provvedimenti. Il leader della Farnesina, inoltre, avrebbe comunicato che dal 15 giugno anche l’Italia riaprirà le sue frontiere. Dunque ci si aspetterebbe una ripartenza anche del comparto turistico. Di Maio avrebbe inoltre annunciato che il Governo sarebbe pronto ad agire in massima trasparenza e nel pieno rispetto delle norme.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui