fbpx

Effetto Coronavirus per Banksy: i ratti in bagno

Banksy si diverte in casa: la quarantena lo spinge a decorare la propria dimora nel suo stile. Dal suo profilo Instagram si vede qualche ratto di troppo nel suo bagno

Effetto Coronavirus per Banksy: i ratti in bagno. Il famoso street artist Banksy non ha smesso di creare opere d’arte durante la pandemia del Covid-19. Rinchiuso a casa, come la maggior parte delle persone nel mondo, il writer inglese ha pensato di animare il bagno di casa propria. Posta sul suo profilo Instagram le foto di un bagno sottosopra ed in possesso di simpatici ratti: qualcuno si diverte con la carta igienica o spruzza il dentifricio sulla parete, o chi segna i giorni della quarantena sullo specchio. Un disastro artistico rappresentato pienamente nel suo stile.

Un pensiero va anche alla moglie che non sopporta quando il marito lavora a casa, confessa Banksy nella descrizione delle foto. Tra i commenti dei follower che annunciano un valore stratosferico del nuovo bagno di Banksy, il post raggiunge in poche ore un milione di likes, confermando il seguito dell’artista. Il messaggio dell’autore potrebbe essere un riferimento alle problematiche relative alla convivenza ai tempi del Coronavirus. Al caos familiare tra smart working e bambini che è facilmente raggiungibile in questo periodo. Non avremo mai certezza. Come quella che non esiste per l’identità di Banksy. Ma a noi piace così, misterioso e geniale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

. . My wife hates it when I work from home.

Un post condiviso da Banksy (@banksy) in data:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui