fbpx

Donald Trump alla giornalista di origine asiatica: “Questo chiedilo alla Cina”

Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump se la prende in conferenza stampa con una giornalista di origine asiatica. Intanto a New York, epicentro della pandemia, spunta "l'Orologio della Morte di Donald Trump"

Donald Trump alla giornalista di origine asiatica: “Questo chiedilo alla Cina”. Piccola discussione per il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump in conferenza stampa. Il tycoon, infatti, avrebbe risposto in maniera seccata alla domanda di una giornalista cinese della Cbs News, Weijia Jiang. Quest’ultima, infatti, avrebbe chiesto a Trump come mai per lui la corsa ai test sia diventata una competizione con altri Paesi quando negli USA continuerebbero a morire centinaia di persone al giorno. Così, il Presidente americano, avrebbe risposto: “Chiedilo al tuo Paese, alla Cina, perché muoiono così tante persone a causa del Coronavirus“.

La giornalista, poi, avrebbe chiesto a Trump il perché di quella domanda proprio a lei. Il Presidente degli USA, allora, avrebbe risposto che non si era riferito a nessuno in maniera specifica, ritenendo però cattiva la domanda della reporter cinese. Poi, il tycoon, avrebbe indicato solamente i giornalisti a cui avrebbe risposto. Nel momento in cui una giornalista ha difeso però la collega cinese, Donald Trump, dopo comunque oltre un’ora di conferenza stampa, ha abbandonato stizzito il briefing.

Oltre 80 mila le vittime: a Times Square appare “L’Orologio della Morte di Donald Trump”

Gli Stati Uniti avrebbero superato intanto gli 80 mila decessi a causa del Coronavirus. La John Hopkins University, infatti, avrebbe stabilito che le vittime negli USA sarebbero 80.682, di cui 1.154 soltanto nelle ultime 24 ore. I casi, invece, sarebbero quasi 1 milione e 350 mila, con oltre 17 mila casi nelle ultime 24 ore. La città più colpita sarebbe New York, dove ci sarebbero oltre 337 mila casi e quasi 27 mila decessi.

Proprio nella Grande Mela, alcuni cittadini avrebbero installato un orologio denominato “Orologio della Morte di Donald Trump”. L’accusa al Presidente americano, infatti, sarebbe quella di aver sottovalutato l’emergenza ed aver deciso per le restrizioni troppo tardi. Secondo i creatori, un intervento tempestivo del tycoon, avrebbe potuto evitare almeno il 60% dei decessi fin qui registrati. Così, mentre si avvicina sempre più il momento delle elezioni presidenziali il prossimo novembre, sarebbe in aumento costante la pressione su Donald Trump in America.

Trump Death Clock, l'Orologio della Morte di Trump comparso a New York
Trump Death Clock, l’Orologio della Morte di Trump comparso a New York

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui