fbpx

Coronavirus, tra i multati a Pasquetta anche un’ex grillina no vax

È stata multata sulla strada per Ostia una deputata eletta con il Movimento 5 stelle, in seguito espulsa dai grillini

Coronavirus, tra i fuggitivi a Pasquetta anche un’ex grillina no vax. Sara Cunial, ex grillina deputata in Parlamento, è stata fermata ad un posto di blocco mentre cercava di raggiungere il mare nel giorno di Pasquetta. Secondo quanto riporta Repubblica, la motivazione dell’onorevole è stata: “Sono una parlamentare e nell’esercizio delle mie funzioni sto andando al mare”. L’intento, che ha cercato di spiegare alle forze dell’ordine che l’hanno fermata, era di andare al mare per lavorare. La polizia locale, che si trovava in Via del Mare, una delle prime strade che collega il litorale di Ostia con la capitale, non ci ha creduto e l’ha fermata e multata.

Non ha fatto dietrofront

Nel momento in cui ha firmato la certificazione, l’onorevole ha tirato dritto per la sua strada, senza tornare indietro e fare quindi anche ammissione di colpa. Per questo motivo quindi, oltre alla sanzione di 248 euro, il Comando generale deciderà se denunciare la Cunial.

La parlamentare era stata cacciata ben due volte dal Movimento 5 stelle. In un primo momento quando, essendo grande sostenitrice del movimento no vax, paragonò il vaccino ad un “genocidio gratuito”. Affermazione che non piacque, ma comunque fu riammessa tra le fila dei grillini. Grillini che però la espulsero definitivamente lo scorso anno, dopo delle dichiarazioni sulla questione della Xylella e degli ulivi in Puglia. Infatti definì la linea del Movimento “uno scempio in nome e per conto delle agromafie“. Parlamentari e rappresentanti del popolo sarebbero i primi da cui dovrebbero arrivare gli esempi per i cittadini, invece spesso si dimostra proprio il contrario.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui