fbpx

Coronavirus, record di decessi a New York, in Francia superate le 12 mila vittime

Altra giornata da dimenticare per gli Stati Uniti. In Francia cresce inesorabilmente il numero dei morti e dei contagi totali

Coronavirus, record di decessi a New York, in Francia superate le 12 mila vittime. In Europa, ieri sera, il focus era spostato sull’incontro tra i ministri per la soluzione alla crisi economica. Nel frattempo il numero delle vittime e dei contagi continua a salire. Buone notizie dalla Gran Bretagna dove il primo ministro Boris Johnson è uscito dalla terapia intensiva. Negli Stati Uniti non migliora la situazione e Trump studia come fa riparti l’economia. Il totale dei casi nel mondo arriva a 1.602.885 con i decessi che arrivano a 95.745 in totale. Secondo il sito Worldometers sono 48.000 le persone che  sono ricoverate in condizioni gravi in tutto il mondo.

Europa

La situazione meno felice rimane quella in Spagna. I casi confermati infatti sono 153.222, con 15.447 vittime. Così il primo ministro spagnolo in aula in parlamento: “L’epidemia è sotto controllo, adesso inizia la de-escalation”. Notizie non più incoraggianti arrivano dalla Francia, dove il numero dei morti è arrivato ieri a 12.228, anche se si assiste ad un calo dei ricoverati in terapia intensiva. Il totale dei guariti ora si attesta a 23.441. Il numero dei contagiati totali è di 118.785. La Germania rimane invece la nazione meno colpita in termini di morti. Sono infatti 2.607 le vittime, a fronte dei 118.235 contagi totali.

Nel Regno Unito la buona notizia arriva da Boris Johnson, dimesso dalla terapia intensiva, ma comunque ancora in ospedale. L’unica bella notizia viene spazzata dalle 881 vittime delle ultime 24 ore, che portano il totale a 7.993, con un totale di 65.872 per i casi totali di contagio.

Stati Uniti

Negli Stati Uniti il numero dei decessi è sempre più alto. A New York si è registrato un numero record per quanto riguarda i decessi (799 in più), ma un numero positivo invece dei ricoveri, in calo, rispetto alle 24 ore precedenti. Sono 466.299 i contagiati totali negli USA e 16.686 i decessi ufficiali. Nel frattempo ha parlato anche Antony Fauci, capo della task force per il virus: “Quello che stiamo facendo sta funzionando. Per quanto riguarda i morti è stata una brutta settimana. In effetti ogni giorno sembra registrare un record nel numero dei morti se paragonato al giorno precedente. Nello stesso tempo in cui vediamo un aumento di morti, vediamo anche una notevole diminuzione tra chi necessità di essere ricoverato”

Ovviamente si è fatto sentire anche il presidente Donald Trump che cerca di vedere la luce infondo al tunnel, ringraziando milioni di americani che stanno facendo la loro parte e parlando di una riapertura che avverrà molto, molto presto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui