in

Coronavirus, oltre 100 mila morti in Europa, due terzi di quelle mondiali

Coronavirus, oltre 100 mila morti in Europa, due terzi di quelle mondiali
Coronavirus, oltre 100 mila morti in Europa, due terzi di quelle mondiali

Coronavirus, oltre 100 mila morti in Europa, due terzi di quelle mondiali. L’Europa si conferma come il primo continente più colpito al mondo dal coronavirus. Il paese con più contagi è quello spagnolo, quello con il tasso di mortalità più alto è il Belgio. L’Europa conta infatti circa due terzi dei decessi di tutto il mondo, un numero impressionante. Intanto dagli Stati Uniti Trump continua a sostenere che i segni siano positivi; che il picco è stato superato. I numeri parlano ancora di molte morti e contagi. In totale al mondo i casi di contagio sono arrivati a 2.330.259, con 160.917 decessi.

Europa

In Europa il numero dei decessi è arrivato a circa i due terzi di quelli mondiali. Sono state superate le 100 mila unità. Una delle situazioni peggiori è quella del Belgio. Il numero dei contagi è pari a 37.183. Il tasso di mortalità è però il numero più alto in Europa, ovvero 14,66%, secondo i dati forniti dalla Johns Hopkins University. In Francia solo nelle ultime 24 ore si sono registrati 642 decessi a causa coronavirus, portando il totale, tra i più alti in Europa, a 19.349. Il numero di contagi totali è pari a 152.978 secondo le stime ufficiali. Il numero dei pazienti ricoverati è calato rispetto al giorno precedente, così come anche quelli nelle terapie intensive.

Altra situazione infelice è quella del Regno Unito. La notizia più brutta riguarda le case di riposo. Il virus non si è incentrato solo su quelle della Lombardia, come alcuni credono evidentemente. La Care England, la più grande organizzazione rappresentante le case di riposo in Inghilterra, ha affermato che i morti all’interno delle stesse potrebbero essere circa 7500. Decessi che purtroppo vanno a formare il numero totale di morti ufficiali per coronavirus, pari a 15.498 con 115.314 casi totali di contagio.

Stati Uniti

Negli Stati Uniti cresce ancora il numero dei decessi e anche quello dei contagi. Solo nelle ultime 24 ore sono morte 1.891 persone a causa del coronavirus. Il totale dei decessi in tutto il paese è di 39.090 e i contagi totali sono pari 735.287. Nel frattempo ha parlato come al solito il presidente americano Donald Trump. Non sono mancati ulteriori attacchi alla Cina, che secondo lo stesso Trump affronterà le conseguenze di tutto ciò nel caso siano “intenzionalmente responsabili, ma non se è stato un errore”. Non mancano anche parole di conforto per tutto il paese. È lui stesso ad affermare che ci sono segni positivi che mostrano come il picco sia quasi sicuramente passato.

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
Amazon installa videocamere termiche per prevenire i contagi

Amazon installa videocamere termiche per prevenire i contagi

Fase 2, Conte predica ancora attenzione

Fase 2, Conte predica ancora attenzione