fbpx

Coronavirus, ma quanto potremo rimanere chiusi in casa?

Iniziano a delinearsi le direttive per la cosiddetta fase 2. Gli scienziati predicano calma e prudenza per la riapertura

Coronavirus, ma quanto potremo rimanere chiusi in casa? Di date ancora non se ne parla. L’importante è che ci sia prudenza. Il comitato scientifico ha spiegato bene che il rientro alla normalità dovrà avvenire per gradi e con la massima cautela. Ed infatti anche il premier Conte non parla di date e né ha intenzione di farlo, ma per quanto ancora? Le prime a riaprire saranno le aziende per poi passare a tutte le altre attività produttive del paese. Le ultime ad aprire saranno bar, ristoranti, pub e locali, ovvero i luoghi di maggior concentrazione di persone. Una volta dato il via libera ci saranno ancora mascherine e distanze a mantenerci al riparo. La speranza ricadrà nell’attendibilità e velocità dei test sierologici, per ottenere una “patente di immunità”.

Quanto resisteremo chiusi in casa?

La domanda vien spontanea. Quanto ancora dovremo rimanere rinchiusi e quanto resisteremo? Un pensiero, come riportato da Adnkronos, lo esprime anche Matteo Renzi: “Penso che col Covid-19 avremo a che fare per i prossimi due anni, o comunque finché non arriverà il vaccino. Proprio per questo non possiamo restare tutti chiusi in casa per due anni”. Pensiero che non aveva esitato dall’esprimerlo anche in precedenza. “E anche col contagio zero basterebbe un turista, un lavoratore straniero, un asintomatico per far ripartire un focolaio. Per questo serve quella strategia di ripartenza alla quale da una settimana sto invitando la politica, non i medici.”

E poi continua piccato, prendendo di mira la politica di ora: “In questo Paese siamo passati dalle minacce di morte ai virologi alla pretesa di delegare loro tutte le scelte. Come ha spiegato Roberto Burioni alla ministra Azzolina da Fabio Fazio, il compito degli scienziati è quello di dire come si contrasta il virus, di spiegare a quali condizioni possono riaprire le fabbriche, non di decidere quando. Burioni con una battuta ha dato alla ministra una lezione di politica”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui