fbpx

Coronavirus, “L’ottimismo che viene dalla conoscenza”

L'importanza dell'informazione e della conoscenza sono più che mai importanti in questo periodo. A spiegarcelo il prof. Guido Silvestri tramite un suo post su Facebook

Coronavirus, “L’ottimismo che viene dalla conoscenza”. Quanto è importante la conoscenza e quanto è importante informarsi, per abbattere la paura e l’ignoranza che spesso porta a paure e teorie inesatte. Ce lo spiega direttamente il prof. Guido Silvestri, Professore ordinario e capo dipartimento di Patologia alla Emory University di Atlanta, direttore della Divisione di Microbiologia ed Immunologia allo Yerkes National Primate Research Center, e membro dell’Emory Vaccine Center. Tramite un post su Facebook riunisce in 10 punti alcune importanti informazioni sul coronavirus e l’emergenza, ve ne citiamo alcuni tra i più interessanti:

ORIGINE DEL VIRUS. E’ uscito due giorni fa uno studio sistematico delle sequenze genetiche di SARS-CoV-2 (Andersen KG et al. Nature Medicine 2020) che dimostra senza ombra di dubbio che il virus ha una origine naturale e zoonotica (da animali, ed in particolare pipistrelli e pangolini). Per cui la storia del virus “creato” in laboratorio si conferma una bufala colossale.

VIRUS SULLE SUPERFICI. Uno studio recente indica che SARS-CoV-2 vive fino a tre giorni in certe superfici come plastica ed acciaio, e solo per poche ore in superfici come cartone e rame. Il virus sembra sopravvivere per tempi brevi, alcune ore al massimo, come aerosol (Van Doremalen et al., N Engl J Med 2020). Evitiamo paranoie del tipo “il virus sopravvive nell’asfalto per mesi”, che sono basate sul nulla.

VACCINO. Si sta lavorando alacremente soprattutto qui negli USA su diverse piattaforme vaccinali, in particolare vaccini a RNA e vaccini a base della proteina spike (S) ricombinante. Questi vaccini potrebbero essere pronti per gli studi clinici iniziali (safety + immunogenicity) entro il prossimo autunno, anche se per studi di efficacia clinica vera e propria ci vorranno probabilmente 12-18 mesi. 

EFFETTO CIARLATANI. Per favore smettiamo una volta per tutte di ascoltarli. Mi riferisco sia ai ciarlatani in malafede — che sono solo degli sciacalli, cialtroni ed accattoni — che a quelli, ahimé, in buonafede, cioè persone credulone ed impaurite che spargono disinformazione perché, molto semplicemente, non sanno di cosa stanno parlando. La disinformazione non serve mai a nulla, in generale e tanto meno in una situazione come questa.

La paura in questo periodo è tanta, ed è proprio ora che affidarsi alla scienza e alla conoscenza è di vitale importanza, per noi stessi e per tutti quanti. Pablo Picasso diceva “Non giudicare sbagliato ciò che non conosci, prendi l’occasione per comprendere.” E l’occasione è più che ghiotta in questo momento.

L'OTTIMISMO CHE VIENE DALLA CONOSCENZAScrivo questo post alla fine di una giornata di 14 ore tra ospedale e…

Pubblicato da Guido Silvestri su Giovedì 19 marzo 2020

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui