fbpx

Coronavirus, Locatelli ISS: “Ritorno in classe a settembre”

Si starebbe andando verso una chiusura prolungata dell'intero sistema scolastico. Università, scuole ed asili potrebbero riprendere le lezioni da settembre

Coronavirus, Locatelli ISS: “Ritorno in classe a settembre”. “Mi auguro che si possa tornare fra i banchi di scuola in autunno”. Una speranza quella di Locatelli, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, che sa più di invito che di augurio. I ragazzi sarebbero la categorie con i minori rischi ma potrebbe contagiare chi gli sta intorno, tornare a scuola potrebbe scatenare una miccia simile a quella di AtalantaValencia.E’ una decisione che spetta al Governo e al Ministro Azzolina, ha detto Locatelli, ma guardando indietro potrebbe essere molto di più. Il Governo, fino a questo momento, ha sempre cercato di attuare le raccomandazioni scientifiche facendole prevalere sulle scelte politiche. “Allentare, o addirittura abbandonare, i comportamenti individuali adoperati sino ad ora, potrebbe essere il più grave errore possibile”. Per Locatelli, riaprire il paese prima della fine dell’emergenza potrebbe causare danni maggiori rispetto ad una chiusura prolungata.

Non ultima la proroga fino al 3 maggio delle restrizioni, chiesta a gran voce dagli esperti che temevano una nuova onda di contagi. La scuola, di ogni ordine e grado, potrebbe dover ripartire a maggio e quindi scattare tutte quelle varianti descritte dal Ministro per l’esame di maturità e per l’esame di terza media: unica prova orale in call conference per il primo e tesina multidisciplinare per il secondo esame. Una “notte prima degli esami” diversa da quella descritta da Venditti.

Locatelli, poi, ha voluto approfondire il tema dei test di siero prevalenza. A “Che tempo che fa”, ospite di Fabio Fazio, ha ribadito l’importanza di questo tipo di esami perché permetterebbero di capire “su quale percentuale la persona ha sviluppato anticorpi“. Inoltre, la ricerca sarebbe sul punto di individuare il migliore fra i test adoperati per permettere una maggiore rapidità in fase di controllo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui