fbpx

Coronavirus, i medici di famiglia potranno prescrivere farmaci anti AIDS

Coronavirus, possibile piccola svolta nelle cure al virus. A breve la possibilità per i medici di famiglia di poter prescrivere farmaci anti AIDS

Coronavirus, i medici di famiglia potranno prescrivere farmaci anti AIDS. Possibile piccola svolta nella lotta al Coronavirus in Italia. I farmaci anti AIDS, fino a questo momento utilizzati in via sperimentale solo negli ospedali, potrebbero infatti essere presto disponibili anche nelle farmacie. Lo ha annunciato il Direttore Generale dell’Agenzia Italiana del Farmaco, Nicola Magrini, a Radio Capital. “A breve libereremo la possibilità per i medici di famiglia di poter prescrivere farmaci anti AIDS, come ad esempio Lopinavir e Ritonavir, nel trattamento del Covid-19. Stiamo lavorando inoltre alla reperibilità di alcuni farmaci fondamentali, come gli anestetici ed alcuni farmaci acquistati dai cittadini in via preventiva. Nego invece assolutamente che negli ambienti ospedalieri ci sia stata carenza di ossigeno ed insulina“.

Sulla scoperta invece di un possibile farmaco in grado di curare specificamente il Coronavirus, Magrini ha affermato: “Il processo di scoperta e validazione di un farmaco è lungo. Solitamente occorrono un paio d’anni. Basti pensare al monoclonale scoperto dagli olandesi: prima di un anno non inizierà la sperimentazione sull’uomo e per i dati definitivi occorreranno da 2 a 4 anni. Abbiamo approvato 4 sperimentazioni su anticorpi monoclonali. La Commissione Tecnica dell’Aifa si riunisce tutti i giorni in seduta permanente per 5 ore. Per tutti gli studi che prima richiedevano 1-2 mesi ora invece bastano 1-2 giorni. Sul Coronavirus non siamo ancora fuori dall’emergenza, bisognerà restare a casa altre 3 settimane almeno“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui