fbpx

Coronavirus, Gallera presenta il nuovo ospedale in fiera VIDEO

Giulio Gallera, assessore al welfare della regione Lombardia, presenta con emozione il nuovo ospedale costruito alla fiera di Milano

Coronavirus, Gallera presenta il nuovo ospedale in fiera VIDEO. È ormai diventato il punto di riferimento per la lotta contro l’emergenza coronavirus in Lombardia. Giulio Gallera, assessore al welfare della regione Lombardia, si mostra emozionato nel presentare il nuovo ospedale costruito alla fiera di Milano: “In poche settimane siamo passati da 724 a 1650 posti letto di terapia intensiva. Abbiamo riconvertito quasi tutti i nostri presidi ospedalieri per ricoverare i pazienti Covid. Chirurghi che si sono trasformati in pneumologi.” 

Grande lavoro da parte di tutti

Il lavoro svolto in queste settimane è stato encomiabile da parte di tutto il personale sanitario e non solo. “Avevamo bisogno di offrire ancora speranza alle tante persone che non riescono più a respirare. C’è tanta gente che ha bisogno di un respiratore, non essendoci un farmaco e non essendoci un vaccino di guarire e curare il coronavirus in maniera definitiva. L’ossigeno scarseggiava nell’ospedale che erano al limite”. Tutti problemi che nell’ultimo mese sono andati peggiorando in Lombardia e in tutta Italia.

“La Lombardia non si arrende. Noi non abbiamo voluto e non vogliamo arrenderci di fronte al coronavirus. Stiamo facendo di tutto, ma tutto questo ancora non era sufficiente.” Continua Gallera: “E allora 15 giorni fa abbiamo detto che avevamo bisogno di qualcosa in più. La nostra creatività lombarda ha detto “creiamo un nuovo ospedale”. Da lì questa idea, un po folle inizialmente, di realizzare in fiera un’ospedale, di realizzare dei posti di terapia intensiva, che fossero accompagnati da tutto ciò che era necessario. In soli 10 giorni questo è quello che siamo riusciti a creare.”

Dalle difficoltà iniziali

Inizialmente le pressioni da parte del governo erano tante. Non veniva concesso di realizzare l’ospedale, i motivi reali erano pressoché sconosciuti. Ma in soli pochi giorni ciò è stato possibile anche grazie alla Fondazione Fiera di Milano e al suo presidente Enrico Pazzali che ha creduto molto nel progetto, così come tutti gli uomini e le donne che hanno operato affinché fosse possibile questo progetto.

“Io sono molto emozionato e orgoglioso di chi materialmente ci ha dato una mano a costruire tutto questo.” Dopo tutti i problemi che si erano mostrati per la costruzione dell’ospedale ecco l’emozione da parte dell’assessore che si è messo in prima linea per combattere non solo per la Lombardia: “Questo sarà un Hub che riunirà tutte le competenze della nostra regione. Questo è quello che vogliamo fare. È un ospedale a servizio di tutto il paese, sperando che altri non debbano avere necessità. Ecco questa è la Lombardia che costruisce speranza”. 

In diretta dall'ospedale in Fiera

Pubblicato da Giulio Gallera su Lunedì 30 marzo 2020

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui