fbpx

Coronavirus, fratellini da soli in quarantena: il Sindaco diventa tutore

Coronavirus: è accaduto in Toscana, a Montevarchi, in provincia di Arezzo. La nonna è morta a causa del Covid-19 mentre la madre è ricoverata in ospedale per il virus

Coronavirus, fratellini da soli in quarantena: il Sindaco diventa tutore. Il Coronavirus, almeno al momento, sembra non avere molta potenza sui bambini fortunatamente. Ma, questi ultimi, spesso si trovano comunque al centro della vicenda. E’ successo in Toscana, nella provincia di Arezzo, a Montevarchi. Come riportato da La Nazione, infatti, due fratellini sono chiusi in quarantena nella loro casa da diversi giorni senza nessun familiare. La nonna di 80 anni, infatti, è deceduta giovedì scorso a causa del Covid-19 e, per lo stesso virus, la madre, un’operatrice sanitaria, è ricoverata in ospedale. Vista l’assenza anche del padre dei due bambini, è stato così il Sindaco della cittadina toscana ad intervenire.

Silvia Chiassai Martini, infatti, è diventata così tutore dei due fratellini in questo momento di emergenza. Alcuni parenti dei due ragazzini si occupano dell’assistenza quotidiana, mentre volontari della parrocchia si occupano di procurare il cibo necessario ai due bambini. Sotto casa, invece, nel giardino interamente sanificato, staziona un camper dove si alternano giorno e notte volontari pronti ad accorrere in caso di emergenza. Un operatore parla di volta in volta con i bambini, che si affacciano alla finestra. Inoltre tramite videochiamate i due fratellini sono spesso in contatto con la madre ricoverata. Durante la notte, infine, è stato attivato un numero di emergenza pronto ad intervenire immediatamente in caso di necessità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui