fbpx

Coronavirus, allarme per infermieri e medici contagiati

L'allarme parte direttamente dalla Federazione dell'ordine dei medici. Circa il 10% dei contagiati è un'operatore sanitario

Coronavirus, allarme per infermieri e medici contagiati. Le ultime notizie parlano di un medico contagiato nell’ospedale Spaziani di Frosinone e del sindaco e medico di Fontechiari che sarebbe in quarantena in seguito ad una visita ad una paziente positiva. Queste sono solamente le ultime notizie che arrivano dal mondo della sanità, secondo quanto riportato oggi da Il Messaggero. I numeri parlano chiaro: attualmente sono 3359 gli operatori sanitari positivi al coronavirus, circa il 10% dei contagiati. È l’allarme che dirama la Federazione dell’ordine dei medici.

Una chiamata ai camici

In tempo di guerra parleremmo di chiamata alle armi, ma gli eroi che combattono nelle corsie dell’ospedale non impugnano armi, bensì si vestono col camice e lavorano giorno e notte per far fronte a questa emergenza. L’appello del governo è un bando per 300 nuovi medici volontari, come riferito dal ministro Boccia, che inizia la sua conferenza con un attacco indiretto all’assessore al Welfare della regione Lombardia Gallera, indossando una delle mascherine che lo stesso Gallera aveva definito inutilizzabili negli scorsi giorni.

“Isolatevi dai vostri familiari”

Arriva anche l’appello per gli operatori dal sindacato nazionale autonomo dei medici: “Mettiamoci subito in quarantena dai nostri familiari. L’isolamento sociale che indichiamo ai nostri pazienti di attuare in maniera severa deve valere anche per noi come isolamento familiare, perché i dati dimostrano che il medico di medicina generale può essere contagiato anche perché scoperto delle dotazioni minime di protezione individuale, diventare a sua volta portatore senza sintomi e quindi ‘untore’ verso terzi”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui