in

Bergamask, come funziona la nuova mascherina fatta a Bergamo

Bergamask, come funziona la nuova mascherina fatta a Bergamo
Bergamask, come funziona la nuova mascherina fatta a Bergamo

Bergamask, come funziona la nuova mascherina fatta a Bergamo. Cinque aziende di Bergamo, epicentro dell’emergenza Coronavirus, si sono unite per combattere il virus. Prodotta dalla Stil Gomma Srl e da questa unione di aziende, è così nata la Bergamask. Si tratterebbe di una mascherina permanente con filtri monouso. L’azienda ne avrebbe donate già 10 mila alle città di Bergamo e Brescia, in Lombardia, per un valore totale di 100 mila euro.

La Bergamask è realizzata in silicone medicale antibatterico ed auto sterilizzante. L’annuncio è stato dato da Giulia Sala, Quality Manager di Stil Gomma Srl. Questa è l’Italia che lavora ed è sempre pronta a fare la sua parte. Le altre aziende coinvolte nel progetto sono la Italian Form Srl, Manzoni MP Srl, Di.Gi. Stampi Srl e Pelletterie 2F Srl, tutte rifornitrici della Stil Gomma Srl, che ha sede a Castelli Calepio, nella Valle della Gomma.

Bergamask, la nuova mascherina prodotta da 5 aziende della città di Bergamo

Sempre Giulia Sala, a Bergamonews.it, ha dichiarato: “Il prodotto è stato concepito per risolvere il problema delle continue forniture di maschere monouso proponendo una soluzione professionale, oltre che tecnicamente avanzata, anche economica. Guardando il momento di difficoltà del nostro territorio ci è venuta l’idea di sviluppare questo articolo, molto diverso dalle mascherine attualmente presenti sul mercato che, non sempre sono conformi e, quasi sempre, sono monouso. La nostra, invece, è una mascherina protettiva permanente, in silicone medicale antibatterico e anti sterilizzante in microonde, con filtro in TNT monouso“.

Della nuova mascherina ha parlato anche Giacomo Giupponi, Operation Manager. “Le mascherine che si trovano sul mercato non sempre sono conformi e sono anche loro monouso. Quindi la gente quando non le trova usa la stessa per più giorni e, alcune volte, neanche in maniera corretta“. La Bergamask, inoltre, è protetta dal Modello di Utilità ed è certificata CE 2001/95. La nuova mascherina della città di Bergamo, al momento, sarebbe sotto test al Policlinico di Milano per approvarne l’utilizzo anche come dispositivo medico.

What do you think?

Written by Gianluca Lucini

Sono un'aspirante giornalista pubblicista. Amo il calcio e tifo Milan. In precedenza ho collaborato con altre testate giornalistiche, quali SoccerMagazine.it e Footballnews24.it. Suono la fisarmonica e amo il mondo della ristorazione (a tempo perso faccio il cameriere in alcuni ristoranti).

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0
Conte, informativa in Senato del Premier in diretta

Conte, informativa in Senato del Premier in diretta

Election day, D'Incà: "I cittadini dovranno andare a votare in sicurezza"

Election day, D’Incà: “I cittadini dovranno andare a votare in sicurezza”